29lug 2021
LECCO FILM FEST: CIÒ CHE FA BELLO IL MONDO
Articolo di: Michele Pizzillo

Partecipi ad un festival che esalta le magnificenze del cinema – come vedremo, parteciparvi è una scelta davvero importante – e scopri molto di più di quanto propone l’oggetto della manifestazione. In questo caso è Lecco Film Fest, rassegna in programma dal 29 luglio al 1° agosto, che ha come obiettivo la valorizzazione e promozione del cinema italiano ma in un contesto che ha l’obiettivo della promozione territoriale a chi opera nel mondo del cinema. E, infatti, è una manifestazione promossa da Confindustria Lecco e Sondrio e organizzato da Fondazione Ente dello Spettacolo, dal titolo sicuramente attraente come “Ciò che fa bello il mondo”, che è un chiaro riferimento all’attuale realtà femminile nel nostro Paese. D’altronde il tema del festival è tratto da una frase di Papa Francesco, “La donna è colei che fa bello il mondo” (8 marzo 2019), e sarà alla base di dialoghi, confronti, talk e interviste pubbliche. Il programma prevede mostre, laboratori di scrittura (tecnica narrativa nel cinema), spettacoli e proiezioni serali ma, anche, il “Premio Lucia”, riconoscimento letterario al femminile presieduto dalla giornalista Tiziana Ferrario che premierà tre scrittrici che si sono distinte per la loro attività di narrativa, divulgazione e saggistica: Maria Rita Parsi, Rosa Teruzzi e Eliana Liotta.
Con il “Premio Lucia” arriva una prima sorpresa, perché il premio letterario, destinato a Rosa Teruzzi, sarà consegnato alla presenza dell’amministratore delegato di Ricola, Luca Morari. Che ha pure deciso che durante le 4 giornate del Film Fest tutti coloro che prenderanno parte agli eventi in cartellone, avranno la possibilità di assaporare la bontà delle caramelle Ricola, distribuite da hostess, in divisa gialla. Ma, è anche un’azienda che nel corso degli anni ha fatto dell’interesse per l’arte e del sostegno alla cultura parte integrante del suo dna “per questo motivo, per noi di Ricola è un piacere affiancarci a questa realtà culturale – sottolinea Morari, che di Ricola è anche Vice President Southern Europe -. La cultura è un elemento importante per la nostra società, perciò siamo felici di far degustare i nostri prodotti nell’ambito di contesti e realtà di pregio come la manifestazione di Lecco”. Dove si scoprirà l’amore per l’ambiente attraverso una caramella fatta da una miscela di 13 erbe (pimpinella, veronica, malva, menta, millefoglio, salvia, altea, marrubio, alchemilla, piantaggine, sambuco, primula, timo) messa a punto nel lontano 1940 e mai modificata. Tutte le erbe sono coltivate sulle Alpi Svizzere per conto di Ricola con i metodi dell’agricoltura biologica, vale a dire senza l’apporto di fitofarmaci con l’ausilio di lavoro prevalentemente manuale. Tutto sotto il controllo di Bio Suisse (l’Associazione svizzera delle organizzazioni per l’agricoltura biologica) che applica criteri più restrittivi di quelli europei. Questa scelta probabilmente ha permesso a Ricola di vantarsi di un primato come quello del 1976 di proporre le prime caramelle senza zucchero che assicurano una buona igiene dentaria. Attualmente l’assortimento di prodotti Ricola senza zucchero è costituito da tredici gusti.
Con le 13 erbe coltivate per Ricola da più di cento aziende agricole, ha permesso di perfezionare la produzione delle benefiche tisane alle erbe svizzere che si possono bere calde o fredde.
E, così, un festival del cinema organizzato come veicolo di promozione del territorio, diventa anche strumento per valorizzare il mondo femminile – sempre più determinante per il successo di locali di ristorazione, aziende agroalimentari, strutture ricettive – e, anche, a privilegiare i valori ambientali nella produzione di prodotti alimentari.

 

1

2

3

Articoli Simili
I più letti del mese
ACCADE A NATALE | IL PANETTONE IN TRE RACCONTI
Questo periodo prevede che il Panettone sfili nelle Hit Parade di Re Panettone e a Panettoni d’Italia, portato con i guanti (di lattice, che brutto) con punteggi che vanno tra i 75 e i 90 dando indicazioni sui Pane... Leggi di più
BACCALÀ IN UMIDO BIANCO A REGOLA D’ARTE
IL MENU DEI VINI. QUANDO SONO I VINI A SCEGLIERE I PIATTI
I vini, come i piatti, non vanno serviti casualmente
. Ciò perché un buon banchetto richiede altrettanto buoni vini.
 Il menu dei vini.C’è chi dice che il vino vale metà pasto e pertanto se non è presente, o se n... Leggi di più
LA RETE DELLA RISTORAZIONE ITALIANA CRESCE E RINNOVA LE RICHIESTE AL GOVERNO: 8 LE MISURE ESSENZIALI
La ristorazione e uno tra i settori più colpiti ed è in grave sofferenza. Non vi sono certezze se non i costi sempre più  insostenibili di una chiusura prolungata Ma i ristoratori cosa dicono?Dopo il primo aèpello sottos... Leggi di più
IL MENU CON VISTA DELLA TERRAZZA TRIENNALE
Gualtiero Marchesi spiegava che l’antipasto svolge un ruolo importante perché, per usare le sue parole, “dà il timbro” all’intero menu. In qualche modo se piace sveglia l’interesse gastronom... Leggi di più
I CALICI DI SAN VALENTINO: 40 VINI PIÙ 4 CONFEZIONI REGALO
Resta sempre un appuntamento importante la ricorrenza di San Valentino e, a volte, con risvolti sociali davvero rilevanti, per le iniziative che può stuzzicare un simile evento. Un aspetto, quello sociale che, secondo no... Leggi di più
LA GENISIA TORREVILLA: PARTIAMO DALLE BASI | UNA NUOVA LINEA PRODUTTIVA
E’ sicuramente un’esperienza non comune degustare le basi di un vino ancor prima di assaggiarlo. Ma cosa sono le basi? Alla produzione di alcuni spumanti, ma non solo, possono concorrere più vini con caratter... Leggi di più
DOSSIER NUTRIZIONE E GELATO. IL GELATO È ALIMENTO SANO? FACCIAMO CHIAREZZA
L’IGI – Istituto del Gelato Italiano  è nato nel 1991 voluto dalle industrie gelatiere più intraprendenti ed attente al prodotto, con lo scopo di far conoscere e promuovere il gelato italiano. Nel 1993 l&rsqu... Leggi di più
SCUOLA LA ZOLLA, MILANO: CROWDFUNDING PER BLOG E BIBLIOTECA DIGITALE
Scuola La Zolla, Milano: Crowdfunding per Zolleggiamo, blog e biblioteca digitale. E’ partita sulla piattaforma Eppela – e terminerà il 18 marzo- la campagna di crowdfunding, lanciata dalla Scuola Cooperativa La Zolla d... Leggi di più
NESPRESSO PRESENTA ARABICA ETHIPIA HARRAR E ROBUSTA HARRAR
Nespresso che racconta la nascita del caffe’, e la sua storia. Nespresso presenta le nuove Limited Edition che celebrano i luoghi d’origine e la nascita del caffè, dando inizio a un percorso di racconto della... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.