24lug 2018
LAGO DI CALDARO ALTO ADIGE CLASSICO SUPERIORE DOC 2017 "PER SÉ"
Articolo di: Fabiano Guatteri

Lago di Caldaro Alto Adige Classico Superiore DOC 2017 "per sé" - Elena Walch.
L’area di produzione del Lago di Caldaro Classico si sviluppa sulle colline del versante occidentale della Valle dell’Adige tra Bolzano e Termeno; il vino è prodotto con prevalenza di uve schiava, le uve autoctone più antiche della regione. I vitigni denominati schiava rappresentano più autenticamente la tradizione altoatesina, e il vino che generano è parte dello stile di vita locale. E’ un vitigno da salvaguardare capace di generare rossi passanti così come complessi.

 

Nelle espressioni più felici del Lago di Caldaro si coglie un lavoro di valorizzazione e di riconoscibilità varietale così che il vino esprime una propria identità territoriale. La storia del Lago di Caldaro o Kalterersee non è lineare in quanto negli anni ottanta del secolo scorso era un rosso poco impegnativo e senza grandi pretese, destinato a un pubblico a sua volta non molto esigente che ne apprezzava la pronta beva. Ma con il nuovo millennio il Caldaro ha saputo interessare palati più attenti in quanto lo sforzo per elevarne la qualità ha permesso di raggiungere risultati di grande soddisfazione. Non è più quello di “una volta” in quanto non solo le tecniche di vinificazione, ma anche il clima, ne hanno fatto un rosso più imponente e al tempo stesso di grande piacevolezza, immediato, con la piacevole bevibilità comunicata dalla freschezza.

 

Un’espressione che ci ha favorevolmente colpiti è il Lago di Caldaro - per sé 2017 Elena Walch. La cantina, a conduzione familiare, è tra le realtà regionali più stimate con una linea aziendale che punta sul terroir in quanto crede che i vini debbano essere espressione unica del proprio terreno, corroborando quanto sopraddetto in merito alla riconoscibilità territoriale, che a nostro avviso è il plus che fa la differenza. Il Lago di Caldaro – per sé, è prodotto unicamente con uve schiava selezionate; alla pigiatura fa seguito la macerazione del mosto sulle bucce per una durata di sette giorni a temperatura controllata, quindi il vino affina sino alla primavera successiva in acciaio inox e in botti di rovere di 80 hl. Seguono l’assemblaggio, l’imbottigliamento e la commercializzazione.

 

E’ un vino di carattere, giovane e al tempo stesso ben caratterizzato. E’ un’espressione compiuta di ciò che ci aspettiamo dal Kalterersee; in bocca rivela la propria tipicità e al tempo stesso lo stile elegante della casa produttrice.

 

Possiede colore rosso rubino.

 

E’ piacevole indugiare, prolungare la fase olfattiva per cogliere sfumature che, lasciato il vino nel calice, dopo poco tempo iniziano a evolversi, a mutare. In tal modo si possono meglio cogliere distinti sentori floreali in cui si evidenzia la violetta; il frutto è maturo e ricorda la marasca, sfumature di lampone, nocciolo di ciliegia, note speziate e fugace cenno di melissa.

 

In bocca... la riconoscibilità territoriale è netta, inequivocabile, perentoria. Morbido, strutturato, raffinato e garbato, è dotato di tannini soffici, di freschezza, con note finali di mandorla e di spezie.

 

Temperatura di servizio: 12-14 °C


Abbinamenti: tonno di coniglio, gnocchetti al ragoût di seppia, zuppa di pesci di scoglio, scaloppe di storione spadellate, petto di faraona al ribes.

 

Nota emozionale: bosco di castagno; al suolo ricci spaccati tra foglie rosse.

1

Indirizzo : Via Andreas Hofer, 1 Tramin/Termeno
Telefono : 0471.860172
Articoli Simili
I più letti del mese
APERITIVO IN CONCERTO AL TEATRO MANZONI IL 15 GENNAIO
Spettacolarità, coinvolgimento, creatività, originalità: sono i tratti che contraddistinguono ancora una volta la trentaduesima edizione della rassegna musicale “Aperitivo in Concerto” 2016-2017 ospitata al Teatro Manzon... Leggi di più
EAST LOMBARDY ATTERRA NELL’ISOLA DI ITALY LOVES FOOD
L’Aeroporto di Milano Bergamo, terzo scalo italiano con un movimento di oltre 11 milioni di passeggeri nel 2016 e un trend costantemente positivo, continua a migliorare la qualità dell’offerta retail & food. A meno di u... Leggi di più
MOSNEL IMBANDISCE I VIGNETI: SABATO 10 GIUGNO E DOMENICA 11 GIUGNO 2017!
Mosnel è circondata da 39 ettari di vigneti condotti con agricoltura biologica: un parco incontaminato dove è possibile passeggiare, andare in bicicletta, fare nordic walking e anche… picnic. In particolare sabat... Leggi di più
Corti Abbadesse: la campagna a Milano
LeCorti Abbadesse non è solo un negozio, e neppure soltanto un luogo di ristoro, ma uno spazio che racchiude entrambe le dimensioni. Ogni giorno alle Corti Abbadesse arrivano prodotti freschi creati e raccolti nelle und... Leggi di più
GAGGIA MILANO PARTNER DI PRÉT-À-PARLER
Gaggia Milano partner di Prét-à-Parler: quando le petit déjeuner  incontra il classico espresso italiano. Prét-à-Parler è ben più di una scuola di lingue: è un insieme di iniziative volte a coinvolgere le persone che de... Leggi di più
BELVEDERE VODKA ‘VODKA PRODUCER OF THE YEAR’ PER IL SECONDO ANNO
Belvedere Vodka ‘Vodka Producer of the Year’ per il secondo anno all’International Spirits Challenge 2016   Belvedere Vodka, prima luxury vodka al mondo, ha vinto il titolo di ‘Vodka Producer of the Year’ per il seco... Leggi di più
PUNTATA DEDICATA ALLA RICERCA DELLE RADICI ATTRAVERSO L'ARTE
La dodicesima puntata di ArtBox, in onda mercoledì 14 giugno alle 20.45 su Sky Arte HD, è dedicata alla ricerca delle origini e delle radici attraverso l'arte. Una ricerca che portò Kandinskij tra le popolazioni indigen... Leggi di più
AMMASSO 2013 BARONE MONTALTO ROSSO TERRE SICILIANE IGT
Barone Montalto è un’azienda nata nel 2000 in provincia di Trapani con l’ obiettivo di far conoscere l’inconfondibile autenticità dei vini siciliani ricorrendo anche alla tecnologia in cantina, ma per valorizzarne l’anim... Leggi di più
VITAE 2019, LA GUIDA VINI CON LA V MAIUSCOLA
L’Associazione Italiana Sommelier ( AIS ), ha presentato in anteprima a Milano la sua Guida Vini 2019: Vitae (ne abbiamo parlato qui).   All’hotel Westin Palace la giornata è iniziata in fermento: presente ... Leggi di più
CANALETTO E BELLOTTO | DUE ARTISTI A CONFRONTO
Al genio pittorico e all’intelligenza creativa di due grandi artisti del Settecento europeo: Antonio Canal, detto “il Canaletto” (Venezia 1697-1768) e suo nipote Bernardo Bellotto (Venezia 1722-Varsavia 1780) le Gallerie... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.