10ago 2017
LA TUSCIA DEL VINO E IL GRECHETTO, BIANCO CHE POCHI CONOSCONO

Paesaggio lunare, calanchi dalle mille forme e pieghe quasi indomabili, che non si lasciano fotografare tanto etereo il paesaggio, nessuna forma vivente riesce a dominarli se non le aree boschive che da secoli li circondano. La Tuscia è un territorio particolare, misterioso, dai mille volti, difficilmente gestibile, se non ci vai e lo vivi non lo capisci. Un fazzoletto triangolare che tocca tre regioni del centro Italia, Lazio, Toscana e Umbria. Tre sinergie che sfiorandosi scatenano cosa di migliore un territorio può offrire. La Tuscia è forte per questo, per la valle del Tevere che assieme ai detriti antichi porta fertilità alla già complessa struttura dei terreni vulcanici che occupano la vasta depressione vulcano-tettonica insistente sul lago di Bolsena, dai terreni vulcanici derivanti dall’attività dei Monti Vulsini e più a meridione dai grandi complessi vulcanici pleistocenici della Provincia Romana. Da qui si può immaginare cosa riesca a offrire un’area così preziosa morfologicamente di natura sedimentaria più morbida o rocciosa a seconda dei versanti interessati, dalla presenza di antiche colate laviche, conglomerati, caldere, argille, marne e sabbie. Esiste un Re Principe che domina rigoglioso e antico originario dalla Magna Grecia, il Grechetto. Giallo oro per acini cilindrici di medie dimensioni, compatti a buccia sottile, da grappoli generalmente alati e di medie dimensioni. I due cloni coprono le vallate della regione Tuscia e del centro Italia, G5 e 109, indistintamente vinificati per conferire vino a bacca bianca con denominazione Tuscia DOC Grechetto in tutta la provincia di Viterbo, IGT e IGP Lazio in tutto il Lazio, IGT Civitella D’Agliano solamente in quell’area. Lo troviamo anche in uvaggi assieme al Procanico come per lo splendido Orvieto DOC dal quale si produce anche la spettacolare Muffa Nobile. A Civitella D’Agliano ogni anno a fine Luglio si svolge la manifestazione Nelle Terre del Grechetto che promuove il vitigno autoctono, molteplici espressioni dominano le due serate, circa cinquanta cantine per questa ultima edizione, percorsi di degustazione liberi e guidati. Due i laboratori didattici organizzati da Carlo Zucchetti www.carlozucchetti.it presenziati in questa ultima edizione da Fabio Turchetti giornalista di enogastronomia de Il Messaggero e Stefano Ronconi giornalista enogastronomico e redattore della guida dell’Espresso. Ultima e apprezzatissima la Verticale di una nota Azienda di Civitella che fin dai tempi passati ha creduto e ancora oggi fa da capofila alla promozione di questa bacca bianca, degustate le annate 2010-2009-2006-1996. I nomi locali con cui viene chiamato il Grechetto c’erano tutti, Grechetto, Pignoletto, Pulcinculo, Strozzavolpe, Grechetto Nostrale, Greco Spolentino, Greco bianco di Perugia, Pulce, Pizzinculo, Greco, Occhietto, Montanarino Bianco, Grechello, Pistillo, Grechetto di Todi, Greco Gentile, Montanaro, Uva di San Martino… Il Grechetto ha stupito e sbalordito gli ospiti presenti arrivati dalle zone circostanti ma anche da fuori regione, un susseguirsi di emozioni vere caratterizzate da ogni espressione per zona e sottozona, si è visto quanto difficile sia la coltura di questo vitigno, i tempi di vinificazione se sbagliati rendono un prodotto finale non conforme alla sue caratteristiche primarie. Si è visto inoltre quanto sia interessante la sua longevità e quanto soprattutto riesca a regalare in freschezza e attendibilità.  Un Bianco che pochi conoscono e valutano per come si dovrebbe, troppa poca cultura nel mondo del vino penalizza espressioni che vanno premiate e sostenute. 

1

2

3

4

5

Articoli Simili
I più letti del mese
RISTORANTE TANCREDI: IL LAGO E IL MEDITERRANEO, INTRECCI ELEGANTI E GOLOSI
Il ristorante Tancredi  a Sirmione, sul lago di Garda ha riaperto nella tarda primavera dopo un importante restyling e tante novità.   Non poteva che sorgere in uno dei luoghi più suggestivi del lago di Garda, davanti ... Leggi di più
RAB, BAR SOCIALE DOVE LAVORANO RAGAZZI DIVERSAMENTE ABILI
Rab, è un luogo di aggregazione; potremmo definirlo un bar sociale, un caffè letterario, dove lavorano ragazzi con disabilità intellettive e volontari dell’associazione Cooperativa Sociale Baracca Onlus  con l'obie... Leggi di più
5 +2 DELIVERY PER SAN SILVESTRO /CAPODANNO 2020
Vi proponiamo una piccola selezione di delivery per la cena si San Silvestro/Capodanno   Cibario Cibario propone una carta pensata per capodanno (foto 2) in cui scegliere tra antipasti quali Capesante gratinate con p... Leggi di più
VIGNETI APERTI IN PIENA SICUREZZA: IL CALENDARIO
La lotta contro Covid continua e il MTV (Movimento turismo del Vino) non sta a guardare così che oltre a confermare gli appuntamenti storici con Cantine Aperte e Calici di Stelle, propone una novità, Vigneti Aperti. &ld... Leggi di più
INTERVISTA A DOMENICA PACE SCRITTRICE, BLOGGER...
Domenica Pace è autrice, presentatrice d’eventi e blogger di moda. E’ considerata da numerose case editrici per i premi letterari vinti grazie alle tematiche diversificate affrontate e per il suo stile di scr... Leggi di più
LA SCOPRITRICE DEL BRUCO MANGIA PLASTICA È LA PRIMA DONNA 2017
Federica Bertocchini  scopritrice del bruco mangia plastica è la Prima Donna 2017 Premio Casato Prime Donne 2017 alla biologa Federica Bertocchini e ai giornalisti Pietro di Lazzaro, Stefano Pancera e Vannina Patanè Fe... Leggi di più
MERINGHE O BATH BALLS?
UNIVERSO ASSISI DAL 21 AL 29 LUGLIO: IL FESTIVAL "IN SECRET PLACES"
Universo Assisi dal 21 al 29 luglio: il festival internazionale "in Secret Places" attesi Michael Nyman, Michele Placido e Antonella Ruggiero Universo Assisi 2018 “Universo Assisi – A Festival in Secret Plac... Leggi di più
LO CHAMPAGNE E I PIATTI NATALIZI: SEI PROPOSTE DI ABBINAMENTO
Per quanto lo Champagne sia sempre più destagionalizzato, servito nel corso dell’intero anno, è nel periodo natalizio che si stappano più bottiglie. Sicuramente sono tante le occasioni in cui proporre Champagne per... Leggi di più
CHIARA FERRAGNI INSIEME A NESPRESSO APRE IL SUO TEMPORARY CAFE’ A MILANO
Piazza del Carmine a Milano nel cuore di Brera si tinge di rosa Ferragni, la famosa imprenditrice digitale ha infatti appena aperto Nespresso x Chiara Ferragni Café in collaborazione con l’omonima azienda di caffè.... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.