22feb 2020
KALAMARO PIADINARO, LA PIADINA DI PESCE - E NON SOLO - A MILANO
Articolo di: Fabiano Guatteri

Kalamaro Piadinaro. L’idea di associare il calamaro alla piadina è sicuramente originale. E ci piace. Ciò perché siamo abituati a pensare alla piadina romagnola, anche se servita poco distante dalla spiaggia , farcita con prosciutto crudo e Squacquerone, sicuramente anche con altri ingredienti “canonici”, ma non con i prodotti del mare.

 

E poi il calamaro ci sta, piace per la consistenza e anche per il sapore molto caratterizzato e nello stesso tempo non invadente. Per questo motivo siamo andati ben disposti a conoscere il nuovo Kalamaro Piadinaro di Milano, in Piazza XXV Aprile di recente apertura (foto 1), il secondo in città dopo quello di Piazza Olivetti.

 

Il nome non inganni giacché è riduttivo definire questo locale piadineria, anche se la piadina è la protagonista della carta che a mo’ di tovaglietta, apparecchia i tavoli di una location arredata in modo essenziale (nella foto 2 una sala ), con un servizio accurato.

 

Ma veniamo alle proposte. Innanzitutto si può scegliere il tipo di impasto della piadina e cioè tradizionale con farina 0 e strutto, multicereale, di grano arso, o di grano spezzato.

 

Per quanto riguarda le farciture chi ama i gusti della tradizione niente paura, li troverà tutti a partire dalla Regina (foto 3) ripiena di Prosciutto crudo di Parma Dop 18-20 mesi, Squacquerone e rucola, oppure la Graté (foto 4) con verdure gratinate e formaggio di latte vaccino, oltre a quella al Prosciutto crudo e mozzarella, alla salsiccia e via elencando.

 

Le Uniche invece utilizzano, come anticipato, anche pesci e molluschi come nel caso della Terramare (foto 5) con calamari alla griglia, Prosciutto crudo di Parma, insalata riccia e Aceto Balsamico di Modena Igp, o la Sardoni (foto 6), ossia alici di lampara marinate, Squacquerone, insalata riccia e cipolla rossa marinata con aceto di lamponi.

La Terramare ci è piaciuta perché abbiamo apprezzato sia il calamaro, sia l’abbinamento con il prosciutto dei Parma. Nella Regina, sapori della memoria, l’assaggio rivela la qualità degli ingredienti utilizzati. La Gratè, dal gusto equilibrato, accontenta i clienti vegetariani, mentre la Sardoni ha un sapore intenso, di carattere, completato da una sensazione di leggerezza conferita da una nota agra.

 

Vi sono inoltre piade con Burger di calamaro, di tonno, di fassona, di melanzane e di pollo.

 

La seconda sezione della carta è invece dedicata alla cucina a cominciare dai primi piatti.

 

Abbiamo provato i Passateli con ragù bianco di pesce (foto 7); i passatelli asciutti, abituati a consumarli in brodo, sono di per sé insoliti soprattutto se accompagnati con un ragù di mare che li condisce con molto garbo, rendendoli particolarmente appetitosi.

 

La K’amatriciana (foto 8), mezze maniche con calamari, guanciale di Mora Romagnola, pomodoro di San Marzano Dop, basilico e pecorino di fossa, è una portata molto saporita; siamo del parere che il formaggio valorizzi solo sé stesso e in questo caso l’avremmo risparmiato al piatto per evitare di coprire il sapore più delicato degli altri ingredienti, anche se ci rendiamo conto che si tratta di un abbinamento ormai invalso.

 

Tra i secondi in carta il Gran fritto di calamari, gamberi e zucchine, la Cotoletta di Mora Romagnola impanata, Fish and chips, poi i Burger di pesce di 200 g, le zuppe, le insalate e i dessert.

 

Da menzionare ancora le tre salse di accompagnamento (foto 9) Squacquemole con Squacquerone, yogurt e avocado; Kalagreca con yogurt greco, zenzero e lemongrass; Squacquerone con Squacquerone, senape e miele.

 

 

Deliziosi i semifreddi nei vasetti.

 

Un calice di Voigneron (foto 10) ci sta anche per l’etichetta che sembra disegnata apposta.

 

I 4 Kalamaro Piadinaro

 

Riccione 

Milano Piazza Adriano Olivetti 3  

Milano Piazza XXV Aprile 12

Firenze 

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

Articoli Simili
I più letti del mese
TEMPO DI SALDI: COSA OCCORRE SAPERE | LE 6 REGOLE PER EVITARE SORPRESE
Da oggi 5 gennaio sono cominciati i saldi in tutte le regioni italiane, eccezion fatta per la Sicilia che aprirà agli sconti a partire da domani 6 gennaio. A Milano, secondo FederModaMilano, gli sconti sono mediamente de... Leggi di più
TRIENNALE: GILCO IL DESIGN DELLA LEGGEREZZA
Invito in Triennale, il prossimo 15 Novembre 2017, per i 70 anni della Gilco: h 18 conferenza stampa; h 19,30 inaugurazione della mostra “Gilco, il design della leggerezza”. La mostra durerà sino al 10 dicemb... Leggi di più
MORELLINO DI SCANSANO DOGA DELLE CLAVULE
L’Azienda Doga delle Clavule si estende nella zona di produzione del Morellino di Scansano su una superficie di oltre 130 ettari dei quali 60 vitati: 20 per la produzione del Morellino di Scansano DOCG, 7 per il Bi... Leggi di più
POP CAKE O MAGIC HAND CARE & MANICURE?
LETTURE, MUSICA E CULTURA AL “MORGANTE COCKTAIL & SOUL”
Letture, musica e cultura al Morgante Cocktail & Soul. Dove un tempo sorgeva una galleria d’arte oggi vive il cocktail bar più eclettico di Milano.Autori di libri, giovani talenti musicali, cocktail che fanno fare il gir... Leggi di più
FLO IN CONCERTO A MARE CULTURALE URBANO
Torna in concerto a mare culturale urbano, il centro di produzione culturale in via Giuseppe Gabetti 15 a Milano, dopo il live di settembre 2016, la cantautrice partenopea FLO, che si esibirà con la sua band il prossimo ... Leggi di più
L’APERITIVO A MILANO SI TINGE DI GIALLO GIALLE&CO.-BAKED POTATOES DAL CUORE ITALIANO
Da Giallo&Co. l’aperitivo a Milano si tinge di giallo. La tipica baked potatoes inglese è perfetta anche (in formato mignon) per un aperitivo all’italiana: salutare, ricco e colorato, disponibile da febbraio,... Leggi di più
IL BRAND AGROMONTE, REALTÀ SICILIANA DI PRODOTTI CERTIFICATI BIOLOGICI
Al debutto milanese della linea bio dei suoi capolavori, Carmelo Arestia  (nella foto 2 con la moglie Ida tra le due figlie) ha portato solo il ramo femminile della “sacra famiglia del ciliegino”; mentre a ca... Leggi di più
WAGASHI, L’ARTE DELLA PASTICCERIA GIAPPONESE
L'wagashi, ossia la pasticceria giapponese, differisce da quella occidentale nella forma e nella sostanza. A spiegarcelo è la chef pasticcera Satomi Fujita, accompagnata dal maestro Yoshikazu Yoshimura in una dimostrazio... Leggi di più
BRERA: INAUGURATO IL SESTO DIALOGO "ATTORNO AGLI AMORI. CAMILLO BOCCACCINO SACRO E PROFANO"
Brera continua a stupire. Dallo scorso 29 marzo 2018, hanno riaperto al pubblico i saloni napoleonici della Pinacoteca con lo straordinario allestimento di sette nuove sale (VIII – IX – X – XI – X... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.