20gen 2017
IL CAVOLFIORE: UN FIORE SALUTARE DALLE TANTE PROPRIETÀ
Articolo di: Arabella Pezza

Il cavolfiore è una pianta ramosa con peduncoli floreali ingrossati, e foglie verdi. Si coglie in autunno, inverno o primavera. Il cavolfiore a maturazione precoce (primaticcio Toscano e precoce di Jesi) è particolarmente grosso, color verde chiaro, e può essere consumato sia crudo, sia cotto; il cavolfiore a maturazione invernale (gigante di Napoli, violetto di Sicilia, verde di Macerata) è meno grosso ma con le foglie più colorate e si consuma crudo o lessato in acqua salata (il gigante di Napoli – da sempre - è immancabile all’interno della natalizia ‘insalata di rinforzo’); il cavolfiore a maturazione tardiva è il più piccolo, sodo e compatto, generalmente color giallo più o meno scuro, da gustare crudo o in umido. Al momento dell’acquisto è importante scegliere cavolfiori compatti, privi di macchie. Si possono anche congelare, dopo averli sbollentati per qualche minuto per disattivare gli enzimi. Prima di cucinarli è fondamentale pulirli bene, eliminando le foglie esterne e il torsolo e sciacquandoli con cura sotto l’acqua corrente: si consumano crudi in insalata o cotti nelle minestre, nelle torte salate o nelle frittate, ma cucinati comunque meglio al dente.

 

Valori nutrizionali per 100 g di parte edibile

 

Proteine: 3,2 g

Lipidi: 0,2 g

Carboidrati: 2,7 g

Fibre totali: 2,4 g

 

Valore energetico: 25 kcal

 

Il cavolfiore è ricco di fibre, vitamina C e B9; si trova da fine ottobre a metà maggio.

 

 

Il segreto

 

Il cavolfiore, si sa, in cottura sprigiona un odore particolarmente sgradevole… per ovviare a questo inconveniente, esistono diversi rimedi: mettere nella pentola un bicchiere di latte, una fetta di pane con la mollica imbevuta di aceto o limone o addirittura un cucchiaio di capperi!

 

 

1

Articoli Simili
I più letti del mese
L’ORIGINALE DOBBIACO DI LATTERIA TRE CIME
L’Originale Dobbiaco di Latteria Tre Cime: il formaggio che racchiude il sapore unico dell’Alto Adige!  Dici Originale Dobbiaco, dici Latteria Tre Cime!  Questo formaggio è il prodotto più noto di Latteria Tr... Leggi di più
LA CUCINA DEI FRIGORIFERI MILANESI
Le vetrate dei Frigoriferi Milanesi,  così come quella del loro ristorante La Cucina dei Frigoriferi Milanesi,  riflettono l’immagine dell’edificio di fronte sull’altro lato della strada (foto 1). Si co... Leggi di più
BADIA DI MORRONA, I SODI DEL PARETAIO 2017
La famiglia Alberti produce vini Chianti dal 1939 e dispone di circa 110 ettari dei quali la metà sono coltivati a sangiovese. Tra i Chianti prodotti uno giovane, che si avvicina di più al vino quotidiano beverino e fres... Leggi di più
ESTATE IN ALTO ADIGE: IL PICCOLO PARADISO DEL MASO PFLEGERHOF (1/4)
In Alto Adige il Maso Pflegerhof è un’oasi verde che coltiva 500 varietà di piante, erbe officinali ed aromatiche tutte da scoprire. ( Foto 2 )   Arroccato sui pendii intorno a Sant’ Osvaldo di Castelrotto ... Leggi di più
AL MERCATINO "IL BUONO IN TAVOLA" PER SCOPRIRE I PRODUTTORI (1/2)
Aggiornamento 1 aprile 2019 Questo mese Il Buono in Tavola sarà presente per 5 martedì: il 2, il 9, il 16, il 23 e il 30 Aprile dalle 8:30 alle 14:30. Tra i jolly che caratterizzano l’edizione 2019, martedì fa il ... Leggi di più
SETTEMBRE GASTRONOMICO DI PARMA 2021
Parmigiano Reggiano, Prosciutto di Parma, la filiera del latte e quella del pomodoro possiamo dire che sono dominanti e non può essere diversamente, siamo a Parma, anzi nella Città Creativa della Gastronomia Unesco. Ma q... Leggi di più
SPAGHETTI AL LARDO CON CALAMARI, POLPO E COLATURA DI ALICI
PRESO LADRO DI MERENDINE | ERA UN SERIAL KINDER
E’ stato preso il flagranza di reato D.G. noto ladro di merendine, conosciuto anche come serial Kinder.   Questa volta non si tratta di un romanzo, né l’autore dell’arresto è il commissario Montalbano... Leggi di più
ASPARAGI ALLE UOVA IN CEREGHIN E FORMAGGIO GRANA
L’OSTERIA DEL TRENO TRA RICORDI DEL PASSATO E PRESIDI SLOW FOOD
Sono capitata all’Osteria del Treno per caso. A Milano per impegni personali, hotel in piazza della Repubblica, non ho voglia di buttarmi nella movida festaiola del giovedì sera milanese.   Fa freddo, quasi nevic... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.