01nov 2015
I VINI VERDICCHIO E ROSSO PICENO DELLA TENUTA DI TAVIGNANO
Articolo di: Fabiano Guatteri

Stefano Aymerich di Laconi e Ondine de la Feld in rappresentanza della Tenuta di Tavignano, hanno presentato, coadiuvati dall’enologo Giulio Piazzini, quattro referenze di Verdicchio delle quali due Riserva e un Rosso Piceno abbinati alla cucina giapponese del ristorante Sushi B di Milano. Prima della presentazione è stato proposto Pestifero, bianco frizzante rifermentato in bottiglia secondo il metodo ancestrale (cioè non sboccato) prodotto con uve verdicchio, completate da sangiovese vinificato in bianco e malvasia. E’ un vino da aperitivo, decisamente secco, fresco, immediato. I Verdicchio Tavignano, vini di grande compostezza, carattere e garbo, sono tutti prodotti con uve verdicchio in purezza, vendemmiate a scalare man mano che raggiungono una leggera surmaturazione. Misco 2014 Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Doc, alla degustazione presenta colore paglierino chiaro e possiede una marcata brillantezza. I profumi sono floreali, note di fiori bianchi, sentori agrumati e di frutta estiva. In bocca è sapido, dotato di buona mineralità.

Misco 2013 ha colore paglierino brillante. Riprende le caratteristiche olfattive e gustative avvertite nell’annata 2014, e possiede più accentata mineralità. 

Misco Riserva 2012 affina in acciaio per 12 mesi e poi in bottiglia per 18 mesi. Ha colore paglierino brillante; il profumo è avvolgente con sentore leggermente tostato, note di fori bianchi e sensazioni fugaci di menta, di finocchio; decisamente secco, sapidità, mineralità e buona persistenza lo definiscono. Misco Riserva 2008 merita di essere tenuto a lungo nel calice per seguirne l’evoluzione e ammirarne il colore giallo paglierino caldo. All’olfatto è ampio, intenso piacevolmente fruttato con sentori di pesca e di agrume, si riconosce l’anice stellato, ricordi di macchia mediterranea e una nota di goudron appena percettibile. Al gusto ancora anice, macchia mediterranea, sensazioni di incenso. In bocca è morbido, intenso, strutturato, sentori di pietra focaia, salinità e lunga persistenza. E’ infine stato proposto Libenter 2012, Rosso Piceno prodotto con uve montepulciano (70 per cento), sangiovese (25 per cento), cabernet sauvignon (5 per cento) affinato in piccoli fusti di legno per 14 mesi e in bottiglia almeno 6 mesi. Possiede colore rosso rubino carico con riflessi granati che diventano più marcati con il protrarsi dell’invecchiamento; il profumo è fruttato, complesso, con ricordi floreali, di prugna, frutti di bosco, note speziate di vaniglia. Il sapore è pieno, fruttato, gradevolmente tannico, con note balsamiche, e lunga persistenza. Lo chef Nobuya Niimori ha proposto tra i vari piatti, carpaccio di cappesante, anguilla marinata, black cod con salsa di miso giallo, anatra cotta a bassa temperatura. 

1

2

3

4

5

Telefono : 0733.617303
Articoli Simili
I più letti del mese
GIORNATE FAI DI PRIMAVERA: 25° EDIZIONE
Sabato 25 e domenica 26 marzo 2017 il Fondo Ambiente Italiano festeggia i 25 anni con aperture in 1000 luoghi straordinari di tutta Italia. Un’occasione unica per varcare la soglia di chiese, ville, borghi, palazzi, aree... Leggi di più
IL RISTORANTE DIDATTICO TASTE DEDICA AI GIOVANI 9 APPUNTAMENTI
Cool Container Music & Food. Il ristorante didattico Taste dedica ai giovani 9 appuntamenti sfiziosi tra dj set, live music e arte. 7 - 24 settembre 2017 Taste, Piazza Dante - Bergamo. La rivoluzione dei tempi moderni è... Leggi di più
LAMBRUSCO DI SORBARA OMAGGIO A GINO FRIEDMANN
Lambrusco di Sorbara Omaggio a Gino Friedmann, Cantina di Carpi e Sorbara.L’enologia italiana negli ultimi decenni ha trovato la propri identità, sia pur tra inevitabili contraddizioni. La valorizzazione dei vitign... Leggi di più
VÒCE, IL NUOVO SPAZIO DI AIMO E NADIA: CAFFETTERIA, LIBRERIA E RISTORANTE
Rispettando la sequenza – il 700 francese, l’800 austro-ungarico, il 900 italiano – dei palazzi che tra piazza della Scala, via Manzoni e piazza Belgioioso costituiscono il complesso di Intesa San Paolo... Leggi di più
TANCREDI: VISTA LAGO E SAPORE DI MARE
Avete presente quando si dice "pieds dans l' eau"? Ecco cosa significa. Lo capite dall’immagine ma soprattutto sedendovi in uno dei loro tavoli a picco sul lago, tra acqua e cielo (foto 1). E anche quando finirà la... Leggi di più
DEGUSTAZIONE CON IL PRODUTTORE: ROSSI SICILIANI ZISOLA E DOPPIOZETA MAZZEI
Filippo Mazzei, amministratore delegato con il fratello Francesco di Mazzei 1435 ha presentato su piattaforma zoom in un incontro con la stampa organizzato dall’Agenzia di comunicazione ZED COMM di Milano i vini Si... Leggi di più
MOMENTI GOURMAND 2.0: I PIACERI DEL PALATO A PORTATA DI CLICK
La ricerca di vente-privee delinea la nuova frontiera dell’eFood&Wine e della convivialità. Il rapporto tra consumatori e mondo del Vino e della Gastronomia negli ultimi anni ha subito una vera e propria mutazione, comp... Leggi di più
IL VIAGGIO NEL PASSATO ALL’AUBERGE DE LA MAISON, PARTE DAI MENÙ DI MONTAGNA
Il Viaggio nel passato proposto dall’Auberge de La Maison, parte dai Menù di Montagna.   Premessa: il Contesto Storico-Sociale La paura, il timore e le negatività associate alla montagna e ai suoi abitanti, veng... Leggi di più
PRENDIAMO RESPIRO: SIMPOSIO TRA ARTE, NATURA E VINO
Sabato 15 maggio, nel cuore dell’alta Brianza, il giardino-vivaio Passoni Fiori di Merate aprirà le porte al pubblico per offrire una s esperienza sensoriale tra natura, arte e vino. Un’occasione unica, per r... Leggi di più
PRESENTATA A MILANO LA STAGIONE 2018/2019 DEL TEATRO MENOTTI
E’ stata presentata a Milano la Stagione 2018/19 del Teatro Menotti, l’ultima prima di presentare nel 2019 il cinquantenario (1969/2019). L’occasione è stata anche quella di anticipare il prossimo spett... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.