22set 2020
I CALICI DEL BORGO
Articolo di: CityLightsNews

Degustazione libera di Borgo La Caccia (foto e immagini 1,2,3,); food, wine, green and natural experience
Un progetto di GoDrink
Da un’idea di Francesca Lovatelli Caetani e Maurizio Gullotti (foto 4) in collaborazione con Borgo La Caccia 

 

L’11 ottobre l’appuntamento è a Borgo La Caccia, dalle ore 11,30 per il primo degli incontri speciali con il mondo del vino, della cultura del territorio e del sociale.

 

Borgo La Caccia, azienda vitivinicola del Lago di Garda, infatti, come è nella filosofia del suo fondatore Giovanni Bonomelli e di suo figlio Andrea Bonomelli, si basa su una produzione vitivinicola realizzata dai ragazzi che intraprendono un percorso di riabilitazione nella Comunità Lautari, fondata dal padre di Andrea Bonomelli, imprenditore illuminato e antesignano di tendenze.

 

Borgo la Caccia, all’interno della Tenuta Borgo La Caccia, 90 ettari di cui 30 vigneti tra le colline Moreniche a ridosso del Lago di Garda, non produce solo vino, ma trasmette valori autentici da sempre, in primis quello del rispetto delle risorse della natura, fonti di vita e rinascita per tutti.

I vini Borgo La Caccia vengono prodotti nel pieno rispetto della natura, in un ambiente colmo di arte, storia, cultura, con metodi produttivi naturali, limitando al massimo gli interventi sul prodotto finale, nell’ottica della valorizzazione del lavoro e del territorio e del Made in Italy in una regione come la Lombardia capace di ripartire e rigenerarsi, riqualificando le proprie eccellenze.

 

Borgo La Caccia è un sapiente connubio tra tradizione e modernità, ma qui la natura è al primo posto e chi difende e tutela la terra, valorizzando i suoi frutti, viene sempre ripagato in modo straordinario”-sottolineano Andrea Bonomelli e sua moglie Ilaria Prandelli, impegnati in prima persona a Borgo La Caccia

L’azienda coltiva uve Carmènere, Merlot, Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc e Pinot Nero tra i frutti a bacca rossa e Sauvignon Blanc, Pinot Grigio, Chardonnay e Trebbiano di Lugana per quanto riguarda i vitigni a bacca bianca.

 

Fiore all’occhiello il Lugana DOC, vinificato in purezza dal grande autoctono Trebbiano di Lugana, vino dalla forte personalità, bianco dal gusto morbido ed elegante, dai profumi suadenti di agrumi e frutta.

 

Per prenotare cliccare qui 

 

GoDrink
GoDrink , da un’idea di Maurizio Gullotti e Sara Aresco , nasce per creare una piattaforma di Wine Sharing dove appassionati e curiosi del mondo vitivinicolo si incontrano, facendo nuove amicizie, in case private e locali pubblici selezionati –o da remoto durante il lockdown-per condividere un calice di vino, ma anche eccellenze gastronomiche italiane ed internazionali, incontri con importanti chef e produttori, interviste ed approfondimenti, eventi a scopo sociale.

 

Menu
Il programma della giornata comprende:

Visita in cantina a gruppi

Aperitivo in cantina composto da
Selezione di salumi abbinati a grissini, taralli e focaccina
Selezione di formaggi del territorio da abbinare a Giardiniera croccante all’olio di oliva del Garda
L’angolo del Casaro di Mozzarella MIA
Nodino di vaccino
Bocconcino di Bufala
Stracciatella
Selezione di fritti a passaggio
Aperitivo abbinato a:
Kames Brut Metodo Classico Pinot Nero – Blanc de Noir
Lugana Doc
Scudiero Garda Doc
 
Pranzo al tavolo servito:
Risotto al brut Borgo La Caccia, scorza di limoni gardesani e capperi soffiati abbinato a Lugana Superiore.
Guancetta di maialino cotto a bassa temperatura con soffice di carote al passion fruit abbinato a Nerone.
Gelato d’azoto al Passito del Borgo-showcooking

 

1

2

3

4

Articoli Simili
I più letti del mese
DEGUSTAZIONE CON IL PRODUTTORE: I VINI COLOSI CHE SANNO DI MARE
Pietro e Marianna Colosi delle Cantine Colosi, hanno presentato in un incontro su piattaforma zoom organizzato dall’agenzia di servizi Maurizio Rocchelli, i vini eoliani Secca del Capo e Salina Rosato (foto 1).Piet... Leggi di più
DOVE UN TEMPO C’ERA UN CASTELLO | PODERE CASALE
Il Gutturnio è stato il primo vino piacentino a ricevere la denominazione di origine controllata.  Abbiano scoperto la versione di Podere Casale.  Un vino di carattere, di piacevolissima beva. Si produce anche, solo in ... Leggi di più
LE NUOVE PRELIBATEZZE LONGINO&CARDENAL | ECCELLENZE DAL MONDO
Logino&Cardenal è una società di importazione e distribuzione di alimentari di alta qualità destinati alla ristorazione, conosciuta da tutti gli intenditori. Il catalogo che illustra prelibatezze da tutto il mondo, è in ... Leggi di più
 CAPODANNO CINESE A MILANO, L’APPUNTAMENTO DA NON PERDERE
Il Capodanno cinese è ormai entrato, possiamo dire nella “toponomastica” dei festeggiamenti italiani, specialmente a Milano dove, il 25 gennaio, è diventato un appuntamento sempre più popolare, visto che tutt... Leggi di più
NUOVI ORIZZONTI PER POKE HOUSE: CHIUDE UN ROUND SERIE B DA €20 MILIONI
Poke House, ( ne abbiamo parlato qui ) il brand leader del poke in Europa, annuncia il perfezionamento di un round di finanziamento serie B da €20 milioni guidato da Eulero Capital, con il sostegno di FG2 Capital e ... Leggi di più
I GIOIELLI ITTICI DELL’ALASKA IN VETRINA A IDENTITÀ GOLOSE
I gioielli ittici dell’Alaska in vetrina alla XIII edizione di Identità Golose a Milano, dal 4 al 6 marzo, al MiCo, l’eccellenza della pesca del Pacifico in un elegante e raffinato menù realizzato dallo chef Alessio Taff... Leggi di più
ALTO FERMENTO E LA BIRRA IN OSTERIA | OSTERIA DI PORTA CICCA
La birra artigianale in Italia vanta un’ampia platea di estimatori attenti ai vari stili e a ogni sfumatura aromatica. In questo contesto trova spazio Alto Fermento  progetto che ha per mission la promozione delle ... Leggi di più
IL “PÂTÉ”, E NON “PATÈ”, LINGOTTO DA TAGLIARE. LA RICETTA FRANCESE
QUASI 40 VARIETÀ DI OSTRICHE A CASA CON I LOVE OSTRICA
L’Italia è un paese tra i più ricchi di risorse enogastronomiche e questo ci rende molto felici di essere italiani e in Italia risiedere. Però come italini non nutriamo un grande interesse per le ostriche. Sino a n... Leggi di più
CRISTINA BIOLLO L’ARTISTA DEL VEGETARIANO
Abbiamo incontrato Cristina Biollo (foto 1) in occasione dell’inaugurazione del suo negozio milanese per il format Artisti del Vegetariano (foto 2). I prodotti esposti, ovviamente vegetariani, hanno un aspetto molt... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.