20feb 2021
GELATO IN INVERNO, PER TORNARE IN FORMA? TONITTO 1939
Articolo di: CityLightsNews

La pandemia è stata, ed è, un conto da pagare a livello economico, sociale, psicologico e, considerate la chiusura delle palestre e le minori occasioni per uscire di casa, prassi sconsigliata, l’esercizio fisico si è sicuramente ridotto.

 

Ma, senza togliere nulla all’importanza del movimento, un’alimentazione salutare ci può essere solo d’aiuto per mantenerci in forma, o rimetterci in forma, considerato che l’alimentazione invernale è la più grassa dell’anno.

 

Detto ciò, subito pensiamo a sacrifici, rinunce, ed è vero, ma non sempre. Per esempio, il gelato, che consideriamo una golosità indubbiamente calorica, in realtà è un alimento (sicuramente goloso), ma che può darci piacere limitando le calorie. Infatti il gelato “healthy” prodotto da Tonitto 1939, dolcificato con estratti si stevia, senza zuccheri aggiunti e senza grassi saturi e OGM, conta meno di 160 Kcal ogni 100 g di prodotto.

 

In merito un’autrice del libro “L'alimentazione corretta nelle diverse patologie” editato da Tecniche Nuove, la dr.ssa Martina Toschi, Biologa e Nutrizionista, consiglia sicuramente un costante esercizio fisico mentre per ciò che riguarda l’alimentazione suggerisce di mantenere i tre pasti principali ed eventualmente anche gli spuntini nel corso della giornata.

 

Inoltre non ci dovrebbero mai essere diete post natalizie o per l'estate. Sono sì consentiti i cosiddetti giorni di eccesso, non invece le settimane di eccesso. In ognuno di noi infatti dovrebbe essere presente l'abitudine al mangiar sano e bene, in maniera variata e creativa».

 

Inoltre, prosegue la dr.ssa Toschi “Purché non diventi un'abitudine e se inserito in una dieta bilanciata, il gelato è un pasto completo dal punto di vista nutrizionale perché al suo interno contiene grassi, carboidrati e proteine.” E aggiunge “il gelato è in grado di stimolare molto la produzione di serotonina che nella stagione fredda cala notevolmente; tante volte infatti la parte emotiva non viene nemmeno presa in considerazione nei piani nutrizionali ma in realtà è il fulcro fondamentale dello star bene”.

 

Ciò spiega perché Tonitto 1939, ha deciso di puntare su un alimento considerato estivo, indicato al consumo invernale, con la creazione del gelato Linea, per chi intende conciliare gusto e benessere fisico. Il gelato Linea di Tonitto 1939, oltre a rispettare l'ambiente essendo confezionato in cartoncino riciclabile, è realizzato senza zuccheri aggiunti e dolcificato con estratti di stevia, un dolcificante naturale diverso rispetto allo zucchero in quanto non aumenta l’indice glicemico e non ha calorie. Si tratta di un gelato senza conservanti, molto magro e ricco di fibre come l’inulina la quale migliora la situazione dell'intestino perché prebiotica.

 

Per cui, rimettersi in forma senza rinunciare al gelato. Anzi.

1

2

Articoli Simili
I più letti del mese
IL FESTIVAL DOVE IL CIBO È PROTAGONISTA: PARMA LE 4 P DEL FOOD&PEOPLE
Il festival fa cultura dove il cibo è protagonista,  a Parma le 4 P del “Food&People”   P come : Parmigiano, Pasta, Pomodoro, Prosciutto. E come Parma, naturalmente. È stata presentata la seconda edizione di Gola Gola... Leggi di più
SAN VALENTINO È: IO, TE E DUBL
Una cena romantica, una sorpresa scintillante, un brindisi con il Metodo Classico Dubl. DUBL è la linea di Metodo Classico firmata da Feudi Di San Gregorio e nata per interpretare i vitigni tipici irpini attraverso la pi... Leggi di più
QUANDO IL RUM È MADE IN ITALY
Sino al secolo scorso l’Italia era nota quasi esclusivamente per le grappe, oltre a piccolissime oltre alla liquoristica di ispirazione casalinga cui vanno aggiunte piccole e meno note produzioni di distillati di f... Leggi di più
CENA BENEFICA AL MORO DI MONZA CON TRE CHEF OSPITI AI FORNELLI
Gli chef Carlo Andrea Pantaleo del Milano 37 di Gorgonzola, Michele Mauri de La Piazzetta di Origgio Varese, Fabio Silva del Derby Grill di Monza, e i padroni di casa Salvatore e Vincenzo Butticè del Ristorante Il Moro d... Leggi di più
DEGUSTAZIONE DI SAKE PREGIATI DELLA SAKE COMPANY AL WAGAMAMA
Si è recentemente tenuta una degustazione di sake della Sake Company abbinati ai piatti di Wagamama (foto 2) ristorante di cucina asiatica ispirata ai sapori del Giappone.   Ha condotto in modo esauriente la degustazio... Leggi di più
L’ORIGINALE DOBBIACO DI LATTERIA TRE CIME
L’Originale Dobbiaco di Latteria Tre Cime: il formaggio che racchiude il sapore unico dell’Alto Adige!  Dici Originale Dobbiaco, dici Latteria Tre Cime!  Questo formaggio è il prodotto più noto di Latteria Tr... Leggi di più
PROVATI PER VOI: GOOD BLUE; FAST-FOOD DI PESCE HEALTY E SOSTENIBILE
La bella notizia è che Fast-food non fa più necessariamente rima con junk-food, ma questo per fortuna avviene già da tempo e fa veramente piacere sapere che quasi sempre i progetti e le start-up che alzano il livello del... Leggi di più
MOVIMENTO TURISMO DEL VINO LOMBARDO: #iorestoacasa MA NON RINUNCIO AL VINO
Se è problematico andare per negozi ad acquistare bottiglie e magnum, con #viniinmovimento il Movimento Turismo del Vino Lombardo porta il vino a casa.   Alcune cantine che aderiscono al Movimento, infatti, elencate qu... Leggi di più
LA CUCINA DEI FRIGORIFERI MILANESI
Le vetrate dei Frigoriferi Milanesi,  così come quella del loro ristorante La Cucina dei Frigoriferi Milanesi,  riflettono l’immagine dell’edificio di fronte sull’altro lato della strada (foto 1). Si co... Leggi di più
ESTATE IN ALTO ADIGE: IL PICCOLO PARADISO DEL MASO PFLEGERHOF (1/4)
In Alto Adige il Maso Pflegerhof è un’oasi verde che coltiva 500 varietà di piante, erbe officinali ed aromatiche tutte da scoprire. ( Foto 2 )   Arroccato sui pendii intorno a Sant’ Osvaldo di Castelrotto ... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.