28apr 2019
L’ESPRIT DI CHARDONNAY DEL FRANCIACORTA SATÈN 2014 DI MOSNEL
Articolo di: CityLightsNews

L’annata 2014 si può definire capricciosa, definita da una primavera calda e da un’estate più fresca della media. Il vigneto, pertanto ha dapprima visto una rigogliosa fioritura e successivamente un rallentamento della maturazione delle uve, così che, al momento della raccolta, si è effettuata una severa selezione dei grappoli. La vendemmia di Mosnel, rigorosamente a mano e con passaggi scalari così da cogliere di volta in volta solo le uve chardonnay che avevano raggiunto il giusto stadio di maturazione, si è svolta tra il 18 agosto e l’8 settembre. Alla raccolta è succeduta la pressatura dolce dei grappoli e il mosto ottenuto è stato decantato a temperatura controllata per lo sviluppo dei profumi più delicati prima della fermentazione, avvenuta in parte in vasche d’acciaio, in parte in barrique (40%). Giulio Barzanò ha poi assemblato i vini base per formare la cuvée definitiva che – in sole 29.000 esemplari - ha affinato sui propri lieviti per 36 mesi, nelle seicentesche cantine della famiglia Barzanò, sino a raggiungere l’equilibrio di tutte le componenti. 

 

Nasce così il Satèn millesimato di Mosnel 2014 che bene esprime le specificità dell’annata declinandone l’armonia e la freschezza intessendole alla finezza di perlage e cremosità tipiche dei Satèn franciacortini, esprimendo verticalità e trama elegante. 

 

Per scelta di Lucia e Giulio Barzanò prodotto in versione millesimata sin dalla prima annata nel 1996, il Satèn di Mosnel è composto da uve chardonnay in purezza, vitigno tra i più rappresentativi dell’azienda, che ad oggi copre il 70% della superficie vitata della tenuta.

Satèn 2014 di Mosnel piace per le sfumature perlescente e luminosa dei migliori Chardonnay .

 

L’azienda. Mosnel conta su un unico corpo di vigneti di 41 ettari che abbraccia l’azienda, caso molto raro in Franciacorta. Un giardino di filari a conduzione biologica dove sfilano chardonnay, pinot bianco e pinot nero. Ogni vitigno ha trovato la sua giusta collocazione in base alle singole caratteristiche pedoclimatiche delle varie parcelle ed i tempi di vendemmia sono calibrati sui 15 appezzamenti individuati all’interno dell’area vitata. Nella gamma sans année dell’azienda ci sono il Franciacorta Brut, il Pas Dosé e il Rosé e il Brut Nature. Tra i millesimati, oltre al Satèn, anche il Parosé (premiato nel 2014 come migliore Pas Dosé del mondo alla Champagne & Sparkling Wine World Championships), l’Extra Brut EBB, dedicato a Emanuela Barzanò Barboglio e, solo nelle annate migliori e dopo quasi 10 anni di affinamento sui lieviti, il Riserva.

1

2

Articoli Simili
I più letti del mese
ARTBOX, IL NUOVO MAGAZINE DEDICATO A MOSTRE ITALIANE E INTERNAZIONALI
È Parigi il filo conduttore della prima puntata di Artbox, il nuovo magazine dedicato a mostre italiane e internazionali, in onda mercoledì 11 gennaio su Sky Arte HD alle 20.45. Punto di partenza, l'avveniristica Fondat... Leggi di più
ALLA STATALE DI MILANO ESPOSTA UN’IMPONENTE OPERA DI JANNIS KOUNELLIS
E’ stata recentemente inaugurata all’Università degli Studi di Milano in Via Festa del Perdono 3 dal Rettore Prof. Gianluca Vago e dall’Assessore alla Cultura Filippo Del Corno, Senza titolo 2005, l&rsq... Leggi di più
Alto Adige Pinot Nero Riserva Mazon Hofstatter
Ci sono vini che non passano inosservati, in quanto non sono solo eccellenti, ma hanno un proprio fascino, una spiccata personalità. Analogamente alla bellezza umana chese non è supportata da personalità è vuota, così co... Leggi di più
LA DOC MONTEPULCIANO D’ABRUZZO COMPIE 50 ANNI
Il Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo è molto attivo nel promuovere vini che, come il Montepulciano d’Abruzzo e il Trebbiano d’Abruzzo che, per quanto noti, non hanno ancora un riconoscimento ampio quanto ... Leggi di più
ETNA, LA VITA DI UN GRANDE VULCANO | WINE TASTING
Voglia d'Estate, di brezza marina, di vento tra i capelli? Ti aspettiamo venerdì 19 gennaio a Treviso, giusto per te un wine tasting sui vini dell'Etna, sapidità come salsedine sulla pelle, freschezza e massima eleganza ... Leggi di più
TARTARE AL MISO SENZA UOVA
MILANO-BOLOGNA: DUE CITTÀ DUE PRIMATI... DA GUINNESS
Due città, Milano e Bologna. Due contesti diversi, l’Adunata degli Alpini nel primo caso, gli eventi di FICO nell’altro. La mortadella sotto la Madonnina, la sfoglia di pasta all’ombra delle Due Torri. ... Leggi di più
I MIGLIORI COCKTAIL DEL LAGO DI COMO ALLA COMO LAKE COCKTAIL WEEK
Sorseggiare un ottimo cocktail vista lago, fare un cocktail tour in barca o imparare a creare a casa cocktail perfetti ? Si può, dal 3 al 7 luglio, la prima edizione della Como Lake Cocktail Week, una 5 giorni all’... Leggi di più
Hennessy 250 Collector Blend, un Cognac di 250 anni
La Maison Hennessy compie quest’anno  250 anni, un quarto di millennio percorso grazie alla capacità imprenditoriale delle generazioni che si sono succedute. Le due famigli legate al brand, Hennessy e Fillioux, hanno sap... Leggi di più
"L'ESEMPIO È LA PIÙ ALTA FORMA DI INSEGNAMENTO"
Se è vero che il futuro dipende da ognuno di noi, allora il futuro è già. 
L’unico modo per intravederne le mosse è di fare un passo indietro. 
Nel caso della cucina, un passo indietro fino alle radici dei nostri s... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.