09giu 2018
FIRRIATO È L’ENOLOGIA SICILIANA CHE PIACE | EXPERIENCING FIRRIATO
Articolo di: Fabiano Guatteri

Ormai da decenni i vini siciliani godono di una meritata reputazione grazie anche alla valorizzazione dei vitigni autoctoni, un tempo vinificati in uvaggi, prodotti in purezza così da valorizzare il variegato repertorio dell’enologia della regione.

 

Si aggiunga che un importante lavoro è stato fatto per qualificare e promuovere molte zone di produzione così che queste hanno saputo evidenziare un potenziale che in passato era inespresso. La Sicilia oggi rappresenta una realtà vitivinicola molto articolata, con vigneti messi a dimora in aree montane, collinari e marittime. Un’azienda vitivinicola che riassume al meglio questa differenziazione produttiva è Firriato, proprietaria di terreni dalle caratteristiche pedologiche e climatiche differenziate.

 

Firriato, infatti, dall’Etna a Favignana conta 6 tenute per un totale di 380 ettari di vigneto coltivati in regime di agricoltura biologica. L’area comprende tre contesti produttivi eterogenei ossia l’Agro di Trapani, dove la tradizione vitivinicola è millenaria, l’Etna e la viticoltura di mare dell’isola di Favignana. Realtà differenti, ma curate dalla stessa mano, dalla stessa logica produttiva che non massifica la produzione, ma valorizza ogni singolo vigneto a vantaggio della qualità. Tutto ciò si traduce in 9 linee di vini per un totale di 36 etichette. La collezione Firriato è approdata a Milano, nei Chiostri dell’Umanitaria con Experiencing Firriato, dove a fine maggio ha aperto le porte a clienti, giornalisti, ospiti VIP e winelover, per un totale di 2500 partecipanti. 

 

E’ stato organizzato un percorso sensoriale, un viaggio nella Sicilia enologica e gastronomica cadenzato da diverse isole di degustazione. Sul côté vini,  in degustazione metodo classico Gaudensius Blanc de Noir (Etna Doc) e Gaudenisus Blanc de Blancs, per proseguire con i Grandi Classici Bianchi e Rossi, con le etichette che hanno scritto negli anni la storia del marchio e ancora: i vini biologici Caeles, i Cru di famiglia con i top wine Harmonium, Ribeca e Camelot che hanno consacrato Firriato tra i grandi nomi dell’enologia italiana, la vendemmia tardiva con il Bayamore, e i vini Dolci Naturali, con i passiti l’Ecrù e il Favinia Passulè. Tutto questo senza mai dimenticare i vini dell’Etna e dell’isola di Favignana che rappresentano vere e proprie perle enologiche.

 

Experiencing Firriato è stato anche un percorso gastronomico con due demo cooking affidati ad Andrea Macca, resident Chef di Baglio Sorìa Wine & Resort, e a Lorenzo Ruta, della Taverna Migliore di Modica.. Nelle isole di degustazione non è mancato l’accostamento dei vini Firriato con lo street food gourmet di FUD Bottega Sicula, con due Presidi Slow Food, come i formaggi del Consorzio della Vastedda del Belice e il Suino Nero dei Nebrodi, grazie all’azienda La Paisanella e alla porchetta dell’azienda Vecchio Carro e via elencando. Un percorso siciliano in un prestigioso edificio storico di Milano

 

Federico Lombardo di Monte Iato, COO Firriato ha così sintetizzato la serata: “Questo evento ci ha dato ancora una volta la possibilità di rafforzare quel legame tra la nostra azienda e la città di Milano. Abbiamo voluto questa serata per celebrare, ancora una volta, la nostra presenza in una città che dal punto di vista enogastronomico mette in campo un alto livello che poche capitali al mondo possono vantare”. 

1

2

3

4

5

6

7

8

Articoli Simili
I più letti del mese
HENNESSY VERY SPECIALI LIMITED EDITION WITH SCOTT CAMPBELL
Per creare ogni anno la nuova Limited Edition di Hennessy Very Special, la Maison da tempo chiama a raccolta grandi artisti internazionali, chiedendo loro di re-interpretare questo iconico cognac con i propri codici espr... Leggi di più
DEBUTTA MOSER ROSÉ 2011 TRENTODOC, PINOT NERO IN PUREZZA
Era il 1984 quando Francesco Moser a Città del Messico stabilì il record dell’ora su pista e lo stesso anno produsse il suo primo MetodoClassico battezzandolo Moser 51,151. Un nome facile da ricordare, basta pensare ai c... Leggi di più
Prosciutto cotto
Il prosciutto cotto Lenti&Lode dell'azienda Lenti si differenzia da quelli di altri competitor sia per il tipo di lavorazione, sia per il sapore. La lavorazione prevede che la coscia suina di grossa pezzatura, provenient... Leggi di più
MANGIA MEGLIO E VIVI A LUNGO CON SERAFINA PETROCCA
Quale momento migliore per ripensare alla propria alimentazione, se non questo, dopo la maratona gastronomica delle feste? La motivazione può essere riprendere a digerire meglio, il desiderio di perdere un paio di chili ... Leggi di più
CONTAMINAFRO, IDENTITÀ IN EVOLUZIONE 2017 - “I GESTI DELLA BELLEZZA”
A mare culturale urbano dal 20 al 24 settembre 2017 la IV edizione di di Contaminafro, il festival delle culture contemporanee africane. Si svolgerà dal 20 al 24 settembre 2017 a mare culturale urbano la IV edizione di C... Leggi di più
ERIDANIA LANCIA LO SCIROPPO D’AGAVE 100% DI ORIGINE NATURALE E BIOLOGICO
Il marchio icona della dolcificazione in Italia risponde alle richieste dei consumatori, sempre più orientati verso prodotti che coniugano salute, natura e benessere, e lancia lo Sciroppo d’Agave Biologico. Riduzione del... Leggi di più
LA LOCANDINA DELLA SECONDA EDIZIONE DELLA RASSEGNA “I VINI DEL PO”
La locandina seconda edizione della rassegna "I vini del Po" è in programma a Boretto (Re) sabato 29 ottobre. Si tratta di un evento di carattere enogastronomico e culturale che vede coinvolto il Club Papillon di Reggio ... Leggi di più
CINQUE ASSAGGI DI MUSICA PER CINQUE CHAMPAGNE
La letteratura enologica ci ha spiegato che i vini si possono abbinare ai cibi, e quando l’accostamento è sintonico vino e cibo si apprezzano al meglio.. Ogni grande vino possiede caratteristiche sensoriali che com... Leggi di più
UN EVENTO DI DONNE A BOOKCITY MILANO
Bookcity Milano  è una manifestazione di tre giorni (più uno dedicato alle scuole), durante i quali sono organizzati incontri, presentazioni, dialoghi, letture ad alta voce, mostre, spettacoli, seminari sulle nuove prati... Leggi di più
L’OLIO PREFERITO DAGLI ITALIANI?... SE NE PARLERÀ A OLIO OFFICINA
Sei volontari (cioè marche che hanno messo a disposizione il proprio olio); 1.200 famiglie milanesi disponibili a degustare questi oli ed esprimere un proprio giudizio; una società di ricerca (Amagi-ForSurvey) che ha ela... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.