02ott 2020
COUS-COUS RESTAURANT, LA CUCINA TRAPANESE A MILANO
Articolo di: Dirce Bottardi

I sapori della Sicilia nord-occidentale sono arrivati sotto la Madonnina, in questo locale, Cous-Cous Restaurant, creato proprio a partire dal cous-cous, il piatto emblematico di Trapani nato dall’unione tra una pietanza nordafricana, il cous – cous (foto 1), appunto, e il pesce, prodotto locale.

Ristorante  informale (foto 2) aperto tre anni fa da Antonio La Torre, trapanese DOCG originario di Valderice che ha affidato la cucina a Federico Alagna, giovane chef di Marsala messosi in luce nell'edizione 2017 del CousCousFest di San Vito Lo Capo. 

 

Attento alla stagionalità dei prodotti,  il menu punta sui piatti dalla tradizione attingendo alla cucina casalinga (quella che Gualtiero Marchesi avrebbe definito “del cuore”) trapanese o siciliana con poche incursioni creative senza stravolgerne i fondamentali, come sperimentato nella cassata della casa con glassa all'aloe e meno zuccherina del solito (foto 3).

 

Ma prima della conclusione partite per questo viaggio a tavola con la Caponata di Melanzane 1914 (foto 4), la cui è ricetta ispirata a quella della bisnonna dello chef (cucina più che mai del cuore) e dove il mix di verdure raggiunge sapori e consistenze diversi con un perfetto equilibrio agro-dolce. 

Se invece avete voglia di esplorare le conserve di pesce insolite, compresi i tagli meno nobili (perché da sempre in cucina non si spreca nulla) assaggiate il Quinto Quarto del Rais una selezione di bresaola, cuore e lattume di tonno rosso. 

 

E poi U’ Cùscusu, il cous-cous di pesce alla trapanese

 

Più che un primo, un piatto unico dai lunghi tempi di lavorazione: dalla preparazione della base (“incocciatura” di semola, acqua, spezie e sale) a cui segue un riposo prima della lenta cottura a vapore e si conclude con l'aggiunta della semola cotta a un fumetto con pezzi di pesci diversi.  In alternativa, per i palati che preferiscono un gusto meno iodato e intenso del cous-cous, la carta resta in zona con le busiate (pasta lunga arricciata trapanese) al gambero rosso di Mazara o al pesto trapanese.

 

Continuando il viaggio tra i secondi troverete piatti che vi attendevate come il tonno rosso o la frittura di mare, ma se sceglierete i Bottoni di Calamaro ripieni di mollica, agrumi e melanzana alla soia  (foto 5) vi sorprenderanno per la cottura da manuale (esterno croccante e interno morbido) e il ripieno insolitamente cremoso grazie ad un tocco di soia nelle crema di melanzane, una divagazione creativa di Federico Alagna che rielabora così la classica ricetta dei Calamari imbuttunati.

Al Cous-Cous lo stesso criterio della selezione territoriale delle pietanze è adottato anche nella carta dei vini con oltre cento etichette di livello di piccoli e grandi produttori vitivinicoli della provincia di Trapani. 

 

Cous-Cous Restaurant

Orario apertura: 

Lu-Ve 12:15 – 14:45 / 19:30 – 23:30

Sabato 19:30 – 23:30

Giorno di chiusura settimanale: domenica e sabato a pranzo

1

2

3

4

5

Indirizzo : via Adige 9 Milano
Telefono : 02.83967642
Articoli Simili
I più letti del mese
LA NUOVA PARTNERSHIP TRA BOTTEGA E LINDT CONIUGA IL PROSECCO ALLE PRALINE
Bottega, cantina e distilleria di Bibano di Godega (TV), e LINDT & SPRÜNGLI Duty Free hanno lanciato una nuova partnership per promuovere le vendite congiunte dei loro prodotti bestseller nel settore Travel Retail. Le d... Leggi di più
PIZZOCCHERI IN SALSA OLANDESE AL GORGONZOLA
CANTINA DI CARPI E SORBARA: QUANDO IL LAMBRUSCO È MANTOVANO
Il Lambrusco Mantovano. La Cantina di Carpi e Sorbara  nasce nel 2012 ma non appare dal nulla. Rappresenta, infatti, l’unione di due realtà storiche locali ossia la Cantina di Carpi, fondata nel 1902 e la Cantina d... Leggi di più
GUIDA ESSENZIALE AI VINI D’ITALIA 2021
Sarà Daniele Cernilli, alias Doctor Wine, ad inaugurare la stagione della presentazione delle guide enogastronomiche. Cernilli, infatti, ha fatto sapere che la sua “Guida essenziale ai vini d’Italia 2021&rdq... Leggi di più
NON AVVOLGERE L’ARROSTO NELL’ALLUMINIO
La cucina è un luogo strano. Ci sono persone brillanti che in cucina perdono lucidità quasi che i fornelli resettassero la loro intelligenza. Per cui una persona dotata di buona logica, può finire per perderla tra padell... Leggi di più
IL MERCATO IL BUONO IN TAVOLA | DA OGGI TUTTI I MARTEDÌ A S.EUSTORGIO
Il Buono a Tavola: ogni  martedì il meglio  della produzione agricola lombarda all’ombra di Sant’Eustorgio. Tra le novità di quest’anno dalla provincia di Lodi formaggi e salumi di bufala. Filiera compl... Leggi di più
ANCHE LE COLOMBE HANNO UNA REGINA | PREMIATA A MILANO LA MIGLIORE
Nell’ambito della mostra mercato di dolci pasquali La Primavera è Dolce, di cui le due prime edizioni hanno avuto luogo a Saint-Vincent (AO), è nato il Premio Regina Colomba. Il creatore è Stanislao Porzio, già pat... Leggi di più
PRESENTATO IL VIDEO DELLA PROSSIMA MILANO FOOD WEEK: LA NONA EDIZIONE DAL 7 AL 13 MAGGIO
Cuochi, blogger e giornalisti diventano attori per promuovere l’edizione 2018 della manifestazione organizzata da Lievita con il patrocinio del Comune di Milano, è stato infatti presentato a Milano, nella Sala Pres... Leggi di più
ALLA TENUTA TRAVAGLINO PER L’ULTIMO APPUNTAMENTO CON CANTINE APERTE
Domenica 11 dicembre a Calvignano alla Tenuta Travaglino per l’ultimo appuntamento con Cantine Aperte. Natale è alle porte e la Tenuta Travaglino apre le porte della sua cantina per accogliere gli amanti del buon bere e... Leggi di più
DEGUSTAZIONE CON IL PRODUTTORE DEI VINI BADIA DI MORRONA
Filippo Gaslini Alberti rappresenta la terza generazione della famiglia Gaslini nella conduzione dell’Azienda Badia di Morrona, in provincia di Pisa. Da titolare ci ha presentato tre etichette in un incontro su pia... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.