23ago 2022
CHAMPAGNE NICOLAS FEUILLATES AND FRIENDS: CHEF CLAUDIO SADLER
Articolo di: Laura Biffi

Nicolas Feuillatte,  la più giovane delle grandi maison di Champagne, sviluppa anche in Italia il suo progetto internazionale “Nicolas Feuillatte & Friends”. Si tratta di una community di chef, sommelier e food lover, tutti guidati da una forte passione per il buon cibo, che creano piatti esclusivi in abbinamento agli champagne della Maison, condividendo la stessa visione dell’art de vivre e gli stessi valori di Nicolas Feuillatte in fatto di qualità e materie prime, solo d’eccellenza.

 

Dopo Francia, Svizzera, Germania e Giappone, la Maison svela il nome del primo ristorante italiano coinvolto, con cui avvia una liaison molto speciale per esaltare gli abbinamenti con le sue cuvées, confermando l’assoluta versatilità dei suoi champagne, ideali da bere a tutto pasto. È Claudio Sadler, lo chef stellato, da tempo amico della Maison, apprezzato per la sua filosofia gourmet che si esprime nel massimo dell’eccellenza e dell’eleganza, perfettamente in sintonia con Nicolas Feuillatte. Sadler ha due ristoranti a Milano: lo storico “Claudio Sadler”,  1 stella Michelin, e la più recente trattoria contemporanea “Chic ‘n Quick”; inoltre, dallo scorso anno, ha avviato una partnership con il Gruppo Baglioni Hotels & Resorts. Ha conquistato subito 1 stella Michelin con “Gusto by Sadler”del Baglioni Resort Sardegna e firma il menu del nuovo “Canova Restaurant” by Sadler presso il Baglioni Hotel Luna di Venezia

 

La sua cucina, con radici nei sapori della tradizione lombarda ma audacemente innovativa e dalla creatività eclettica, è influenzata anche da quella giapponese in seguito agli anni, fortemente formativi, trascorsi a Tokyo. Raffinatezza, precisione ed eleganza sono le pietre miliari per la creazione delle cuvées Nicolas Feuillatte, realizzate attraverso la delicata “art de l’assemblage”; frutto di un terroir unico, ciascuna è la massima espressione dello stile e del savoir-faire della Maison, che in cantina è guidata dallo Chef de Caves Guillome Roffiaen.

 

Per il progetto ‘Nicolas Feuillatte & Friends’, Chef Sadler ha realizzato alcune ricette stellate in abbinamento ad altrettante cuvées che vi riproponiamo nei prossimi articoli. Ogni pairing è un viaggio culinario e sensoriale straordinario che esalta le note di ogni champagne per un’esperienza gastronomica inedita ed esclusiva, proposta alla clientela in occasione di eventi speciali. Lo Champagne Réserve Exclusive Rosé Nicolas Feuillatte si sposa con il salmone brûlé alla mimosa. Le sue note delicate e fruttate vengono esaltate nell’abbinamento con questo delizioso piatto a base di pesce e avocado. Per la novità Terroir Premier Cru (di cui abbiamo scrito qui), lo champagne ideato dallo chef de Caves Guillome Roffiaen per la bistronomia, Chef Sadler propone dal suo ristorante Chic’n Quick una pizza di ceci con fiori di zucca, burrata e acciughe del Cantabrico che ne esaltano il finale dal grande slancio salino, con una tensione che apre le papille gustative.
Questa carta speciale firmata da Chef Sadler, dedicata a Nicolas Feuillatte, esprime appieno la versatilità e la complessità dei suoi champagne, la loro capacità di esaltare ogni cucina, dalla più tradizionale e alla più innovativa, che sia italiana o straniera, un prodotto straordinario che conquista tutti.

1

Articoli Simili
I più letti del mese
FESTIVAL DELLE BIRRETTE #FOLKEDITION: TRE GIORNI DI BALLI E MUSICA
Festival delle Birrette #FolkEdition: una festa lunga tre giorni con balli e musica popolare. A mare culturale urbano, dal 25 al 27 maggio 2018 III edizione del Festival delle birrette  di cui abbiamo detto qui:  tre gi... Leggi di più
LIFE IS A BUBBLE E IL PAS DOSÉ ANGELO LE VIGNE DI ALICE
Le Vigne di Alice, è una giovane azienda a conduzione femminile nata nel 2005 per opera di  Cinzia Canzian, nella zona del Conegliano Valdobbiadene Docg.   La filosofia aziendale è da subito volta alla valorizzazione d... Leggi di più
20 MAGGIO 2020 GIORNATA MONDIALE DELLE API
Albert Einstein disse che “Se un giorno le api dovessero scomparire, all’uomo resterebbero solo quattro anni di vita”. E se il genio avesse ragione? E, comunque, ha fatto bene Rigoni di Asiago, azienda ... Leggi di più
LA GIORNATA FAI D’AUTUNNO | CITYLIFE E LE TRE TORRI MILANESI
Domenica 16 ottobre è il giorno della “Fai Marathon 2016”, la Giornata Fai d’Autunno dedicata alla scoperta dei luoghi più belli d’Italia. Oltre 600 i siti aperti in 150 città lungo tutta la Penisola, grazie a 3.500 giov... Leggi di più
WORLD PASTRY STAR 2019: LA PASTICCERIA DALLA CREATIVITA’ AL SUCCESSO ( 1/2 )
Il World Pastry Stars 2019, ( di cui abbiamo parlato qui ) il Congresso di Pasticceria Internazionale organizzato da Italian Gourmet, patrocinato dall’Accademia Maestri Italiani Pasticceri ( AMPI ) e da Relais Dess... Leggi di più
LA PIZZA PROVOCA SETE E GONFIORE? CAMBIA PIZZERIA
Un ristoratore chiese a un cliente che aveva appena cenato nel suo locale, se gli fosse piaciuta la sua cucina, e questi rispose che glielo avrebbe saputo dire il giorno dopo. Ed è una risposta molto saggia perché la bon... Leggi di più
CON UNDUETRIS PRANZETTO DI CITTERIO LA SCHISCETTA È SANA E GIAPPONESE
Con “Unduetris Pranzetto” di Citterio la “schiscetta” è sana e si ispira al design giapponese Citterio, insieme all’Associazione culturale “Il Furoshiki”, ci spiega l’arte ... Leggi di più
PINOT NERO OLTREPÒ PAVESE, VINO DI TERROIR
In una mattina tardo autunnale nella suggestiva location che ospitava la storica Taverna Moriggi, abbiamo partecipato a un evento dedicato all’Oltrepò Pavese, o meglio, al Pinot Nero dell’Oltrepò. Si è parlat... Leggi di più
I 100 PIATTI DEL PROSECCO DI SANDRO BOTTEGA
L’autore de I 100 Piatti del Prosecco, Sandro Bottega, ha voluto raccontare la gastronomia della terra del Prosecco attraverso la raccolta di cento ricette a partire dagli stuzzichini da servire con l’aperiti... Leggi di più
CARNEVALE AMBROSIANO, I VINI, LE CHIACCHIERE E LA ROSA
C’era una volta il Carnevale Ambrosiano. E sì, bisogna proprio cominciare così a raccontare anche gli eventi in corso, come lo storico Carnevale di Milano che dopo quattro giorni senza baldoria, purtroppo, si concl... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.