29ott 2016
CARTA CANTA PREMIA I RISTORANTI CHE SCELGONO IL VINO EMILIA-ROMAGNA
Il concorso Carta Canta premia i ristoranti che mettono in carta i vini dell’Emilia-Romagna
Articolo di: CityLightsNews

Oltre 1.500 i locali selezionati per la prima edizione del premio promosso da Enoteca Regionale Emilia Romagna, Enologica e Fipe. Candidature aperte fino al 2 novembre 2016. Un premio volto a promuovere la cultura enogastronomica dell’Emilia Romagna, con il suo legame naturale fra cibo e vino, e a creare consapevolezza sul valore della tipicità.

Carta Canta è il concorso rivolto a ristoranti, enoteche, bar, agriturismi e hotel (in Italia e all’estero) che propongono nella loro carta dei vini un qualificato assortimento di etichette emiliano-romagnole. L’iniziativa è promossa da Enoteca Regionale Emilia Romagna, da Enologica - Salone del vino e del prodotto tipico dell’Emilia Romagna e da Fipe, Federazione Italiana Pubblici Esercizi. L’obiettivo è quello di avvalorare e riconoscere l’impegno di chi crede nella tipicità del territorio e arricchisce la propria Carta dei Vini con proposte regionali.

L’iniziativa ha preso il via a luglio di quest’anno e sono già oltre 1.500 i locali selezionati, ai quali è stata spedita una vetrofania da esporre in vetrina come riconoscimento. Per gli altri locali che vogliono partecipare c’è tempo ancora fino al 2 novembre: basta inviare la foto della propria carta dei vini a segreteria@premiocartacanta.com. Il 3 novembre infatti si riunirà la Giuria di giornalisti specializzati e autorità nel mondo del vino e della ristorazione per decretare i vincitori.

Dieci le categorie in concorso, fra le quali miglior carta dei vini, miglior assortimento annate storiche, miglior narratore, “ambasciatore dell’Emilia-Romagna all’estero” e “ambasciatore dell’Emilia-Romagna in Italia”. I vincitori delle diverse categorie saranno premiati in occasione di Enologica, nel corso della giornata dedicata agli operatori, lunedì 21 Novembre 2016 a Palazzo Re Enzo, Bologna.

“L’Emilia-Romagna ha necessità di ambasciatori e di una testimonianza sempre più competente della sua qualità di filiera e di prodotto – afferma Ambrogio Manzi, Direttore di Enoteca Regionale Emilia Romagna – Vogliamo creare la consapevolezza, soprattutto nelle nove province dell’Emilia-Romagna, che la tipicità è un valore che va testimoniato con orgoglio e senso di appartenenza”.

“Carta Canta vuole creare un legame forte tra la regione e chi la promuove, un legame che si nutre di contenuti e di riconoscenza. Un legame che duri nel tempo”, dichiara Giorgio Melandri, curatore di Enologica. “Siamo convinti che la valorizzazione del territorio - conclude Matteo Musacci, Presidente Fipe Emilia Romagna - si fondi su quel connubio fra cultura alimentare e cultura vinicola che rende unica la nostra regione”.

L’edizione 2016 del premio, di cui è testimonial Adua Villa, sommelier e @globetrottergourmet, è solo l'avvio di un percorso che guarda al futuro. "I vincitori avranno anche l’opportunità di partecipare a Vinitaly 2017 come ospiti nel padiglione 1 della Regione Emilia Romagna - dichiara Pierluigi Sciolette, Presidente di Enoteca Regionale - Dopo questa prima edizione, il premio Carta canta si propone di divenire un appuntamento fisso per la valorizzazione della cultura enogastronomica dell’Emilia Romagna".

Per ulteriori informazioni: www.enotecaemiliaromagna.it

 

1

Articoli Simili
I più letti del mese
GIORNATE FAI DI PRIMAVERA: 25° EDIZIONE
Sabato 25 e domenica 26 marzo 2017 il Fondo Ambiente Italiano festeggia i 25 anni con aperture in 1000 luoghi straordinari di tutta Italia. Un’occasione unica per varcare la soglia di chiese, ville, borghi, palazzi, aree... Leggi di più
IL RISTORANTE DIDATTICO TASTE DEDICA AI GIOVANI 9 APPUNTAMENTI
Cool Container Music & Food. Il ristorante didattico Taste dedica ai giovani 9 appuntamenti sfiziosi tra dj set, live music e arte. 7 - 24 settembre 2017 Taste, Piazza Dante - Bergamo. La rivoluzione dei tempi moderni è... Leggi di più
LAMBRUSCO DI SORBARA OMAGGIO A GINO FRIEDMANN
Lambrusco di Sorbara Omaggio a Gino Friedmann, Cantina di Carpi e Sorbara.L’enologia italiana negli ultimi decenni ha trovato la propri identità, sia pur tra inevitabili contraddizioni. La valorizzazione dei vitign... Leggi di più
VÒCE, IL NUOVO SPAZIO DI AIMO E NADIA: CAFFETTERIA, LIBRERIA E RISTORANTE
Rispettando la sequenza – il 700 francese, l’800 austro-ungarico, il 900 italiano – dei palazzi che tra piazza della Scala, via Manzoni e piazza Belgioioso costituiscono il complesso di Intesa San Paolo... Leggi di più
TANCREDI: VISTA LAGO E SAPORE DI MARE
Avete presente quando si dice "pieds dans l' eau"? Ecco cosa significa. Lo capite dall’immagine ma soprattutto sedendovi in uno dei loro tavoli a picco sul lago, tra acqua e cielo (foto 1). E anche quando finirà la... Leggi di più
DEGUSTAZIONE CON IL PRODUTTORE: ROSSI SICILIANI ZISOLA E DOPPIOZETA MAZZEI
Filippo Mazzei, amministratore delegato con il fratello Francesco di Mazzei 1435 ha presentato su piattaforma zoom in un incontro con la stampa organizzato dall’Agenzia di comunicazione ZED COMM di Milano i vini Si... Leggi di più
MOMENTI GOURMAND 2.0: I PIACERI DEL PALATO A PORTATA DI CLICK
La ricerca di vente-privee delinea la nuova frontiera dell’eFood&Wine e della convivialità. Il rapporto tra consumatori e mondo del Vino e della Gastronomia negli ultimi anni ha subito una vera e propria mutazione, comp... Leggi di più
IL VIAGGIO NEL PASSATO ALL’AUBERGE DE LA MAISON, PARTE DAI MENÙ DI MONTAGNA
Il Viaggio nel passato proposto dall’Auberge de La Maison, parte dai Menù di Montagna.   Premessa: il Contesto Storico-Sociale La paura, il timore e le negatività associate alla montagna e ai suoi abitanti, veng... Leggi di più
PRENDIAMO RESPIRO: SIMPOSIO TRA ARTE, NATURA E VINO
Sabato 15 maggio, nel cuore dell’alta Brianza, il giardino-vivaio Passoni Fiori di Merate aprirà le porte al pubblico per offrire una s esperienza sensoriale tra natura, arte e vino. Un’occasione unica, per r... Leggi di più
PRESENTATA A MILANO LA STAGIONE 2018/2019 DEL TEATRO MENOTTI
E’ stata presentata a Milano la Stagione 2018/19 del Teatro Menotti, l’ultima prima di presentare nel 2019 il cinquantenario (1969/2019). L’occasione è stata anche quella di anticipare il prossimo spett... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.