19ott 2017
ARRIVA A MILANO APRITIMODA! PER SCOPRIRE GLI ATELIER DEL MADE IN ITALY

Arriva ApritiModa! il 21 e il 22 ottobre i milanesi potranno scoprire gli atelier del Made in Italy. Sabato 21 e domenica 22 ottobre sarà possibile varcare porte, solitamente inaccessibili, dei luoghi sacri dove si fa la moda italiana. Sì, perché ApritiModa! Milano scopre gli atelier, alla sua prima edizione, intende proprio questo: aprire al grande pubblico le porte dei propri laboratori. Il progetto si inserisce nel filone di manifestazioni di grande richiamo quali FuoriSalone, PianoCity, BookCity e FuoriExpo, entrati ormai nel calendario degli appuntamenti da non perdere, cui tutti possono accedere. Con ApritiModa! si prospettano due giornate intense per scoprire i luoghi segreti in cui nasce il processo creativo, per la prima volta reso possibile per il vasto pubblico di appassionati. I grandi atelier milanesi che hanno aderito e parteciperanno alla manifestazione sono tanti. Tra questi, solo per citarne alcuni, Alberta Ferretti, Antonio Marras, Curiel, Fondazione Ferrè, Gianni Versace, Giorgio Armani, Prada, Trussardi… Dopo la positiva esperienza di Milano XL, il progetto ApritiModa! prosegue nella volontà di promuovere la collaborazione tra le istituzioni e gli operatori per valorizzare il grande patrimonio manifatturiero italiano fatto di artigianalità, ricerca nei materiali e creatività. Promotrice di questo nuovo progetto è la giornalista -nonché moglie dell’ex sindaco di Milano Giuliano Pisapia- Cinzia Sasso che, in occasione della presentazione alla stampa, ha tenuto a spiegare come i milanesi e non, con l’occasione, potranno accedere a quindici luoghi iconici e da sempre riservati agli addetti ai lavori e assaporare le atmosfere uniche delle grandi maison che sono una parte assai importante dell’economia e della cultura milanese.
Così Milano aggiunge un nuovo tassello alla sua immagine di città cosmopolita, affascinante e aperta al mondo, regalando ai propri cittadini l’opportunità di apprezzare di persona la bellezza di luoghi esclusivi e permettendo ai giovani e agli studenti di aprire un dialogo stimolante con i creatori di moda.
Le visite saranno libere e gratuite. Ogni visita sarà unica e rispecchierà lo stile di ciascuna maison, il proprio modo di intendere la moda e di raccontarsi. Per saperne di più cliccare qui

1

2

3

4

Articoli Simili
I più letti del mese
PROVATI PER VOI: GOOD BLUE; FAST-FOOD DI PESCE HEALTY E SOSTENIBILE
La bella notizia è che Fast-food non fa più necessariamente rima con junk-food, ma questo per fortuna avviene già da tempo e fa veramente piacere sapere che quasi sempre i progetti e le start-up che alzano il livello del... Leggi di più
MOVIMENTO TURISMO DEL VINO LOMBARDO: #iorestoacasa MA NON RINUNCIO AL VINO
Se è problematico andare per negozi ad acquistare bottiglie e magnum, con #viniinmovimento il Movimento Turismo del Vino Lombardo porta il vino a casa.   Alcune cantine che aderiscono al Movimento, infatti, elencate qu... Leggi di più
L’ORIGINALE DOBBIACO DI LATTERIA TRE CIME
L’Originale Dobbiaco di Latteria Tre Cime: il formaggio che racchiude il sapore unico dell’Alto Adige!  Dici Originale Dobbiaco, dici Latteria Tre Cime!  Questo formaggio è il prodotto più noto di Latteria Tr... Leggi di più
LA CUCINA DEI FRIGORIFERI MILANESI
Le vetrate dei Frigoriferi Milanesi,  così come quella del loro ristorante La Cucina dei Frigoriferi Milanesi,  riflettono l’immagine dell’edificio di fronte sull’altro lato della strada (foto 1). Si co... Leggi di più
BADIA DI MORRONA, I SODI DEL PARETAIO 2017
La famiglia Alberti produce vini Chianti dal 1939 e dispone di circa 110 ettari dei quali la metà sono coltivati a sangiovese. Tra i Chianti prodotti uno giovane, che si avvicina di più al vino quotidiano beverino e fres... Leggi di più
ESTATE IN ALTO ADIGE: IL PICCOLO PARADISO DEL MASO PFLEGERHOF (1/4)
In Alto Adige il Maso Pflegerhof è un’oasi verde che coltiva 500 varietà di piante, erbe officinali ed aromatiche tutte da scoprire. ( Foto 2 )   Arroccato sui pendii intorno a Sant’ Osvaldo di Castelrotto ... Leggi di più
AL MERCATINO "IL BUONO IN TAVOLA" PER SCOPRIRE I PRODUTTORI (1/2)
Aggiornamento 1 aprile 2019 Questo mese Il Buono in Tavola sarà presente per 5 martedì: il 2, il 9, il 16, il 23 e il 30 Aprile dalle 8:30 alle 14:30. Tra i jolly che caratterizzano l’edizione 2019, martedì fa il ... Leggi di più
SETTEMBRE GASTRONOMICO DI PARMA 2021
Parmigiano Reggiano, Prosciutto di Parma, la filiera del latte e quella del pomodoro possiamo dire che sono dominanti e non può essere diversamente, siamo a Parma, anzi nella Città Creativa della Gastronomia Unesco. Ma q... Leggi di più
SPAGHETTI AL LARDO CON CALAMARI, POLPO E COLATURA DI ALICI
ASPARAGI ALLE UOVA IN CEREGHIN E FORMAGGIO GRANA
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.