24feb 2019
LO CHEF GIAPPONESE ARAI KAZUKI ALL’ACCADEMIA GUALTIERO MARCHESI
Articolo di: Fabiano Guatteri

L’Accademia Gualtiero Marchesi ha intrapreso una sorta di giro del mondo gastronomico invitando reputati chef a raccontare, attraverso la realizzazione dei loro piatti, la cucina del proprio paese.

 

Questo mese è stata la volta di Arai Kazuki (foto 2), cuoco giapponese, chef del White Im Takasaki del ristorante Osaka-Ya-Hinanoyu. Arai Kazuki viaggia in tutto il mondo per insegnare l’autentica cucina nipponica e diffondere la conoscenza di prodotti giapponesi di qualità utilizzando anche prodotti del paese in cui realizza i suoi piatti come, nel nostro caso, pomodori e mozzarella. In Accademia ha presentato alcuni suoi piatti con prevalenza di carne wagyu. Ciò che più ci ha colpito è la capacità della cucina del Sol Levante di trasformare ciò che potremmo considerare scarto alimentare, in ingrediente di prim’ordine.

 

Leggendo una ricetta di Arai Kazuki in cui utilizza il grasso di manzo come ingrediente principale, ci saremmo aspettati un piatto greve. Ma spennellato con una riduzione i Sauternes, trattato conspezie ed erbe aromatiche, cotto nel forno combinato convenzione-vapore a 60 °C per 90 minuti, ne è risultato un appetizer di consistenza fondente, di sapore che vira alla dolcezza come può esserla quella di un cibo pur sempre salato, molto piacevole e segnatamente diverso da quello che ci saremo aspettati.

 

Lo chef ha cucinato l’Waza Sukiyaki (foto 1) vale a dire carne wagyu affettata e cotta una parte in padella zuccherandola leggermente e una seconda parte in un brodo di verdure, mirin, sakè, vino rosso, alga kombu, miso; nello stesso brodo sono cucinate le verdure giapponesi che completano la ricetta insieme con funghi shiitake. Il piatto viene quindi montato come da foto e completato con salsa di pomodoro preparata al momento e mozzarella, ingredienti questi ultimi che conferiscono una nota fusion alla portata.

 

I Sushi Roll (foto 3) utilizzano insieme con il riso, funghi shiitake (il primo pezzo partendo da destra), carne wagyu affettata, passata velocemente in padella antiaderente, poi in un brodo di salsa di soia, zucchero, aceto di vino rosso; la carne viene tolta e fa il liquido è ridotto sino a farlo addensare; la carne è infine cotta nuovamente bagnata con mirin e il brodo addensato sin quando diventa lucida; è unita al riso e servita con il fondo di cottura (pezzo nel centro della foto), infine il primo a sinistra è un uramaki con bastoncini di verdure.

 

Yakiniku (foto 4) è carne wagyu affettata in diversi spessori, condita con salsa yakinaki preparata frullando mela affettata, aglio e zenzero entrambi grattugiati, poi mescolata a sakè precedentemente scaldato per dealcolizzarlo e peperoncino. La carne è quindi cotta velocemente e servita con la salsa.

 

1

2

3

4

Indirizzo : via Bonvesin de la Riva 5 Milano
Telefono : 02.36706660
Articoli Simili
I più letti del mese
ARTBOX, IL NUOVO MAGAZINE DEDICATO A MOSTRE ITALIANE E INTERNAZIONALI
È Parigi il filo conduttore della prima puntata di Artbox, il nuovo magazine dedicato a mostre italiane e internazionali, in onda mercoledì 11 gennaio su Sky Arte HD alle 20.45. Punto di partenza, l'avveniristica Fondat... Leggi di più
ALLA STATALE DI MILANO ESPOSTA UN’IMPONENTE OPERA DI JANNIS KOUNELLIS
E’ stata recentemente inaugurata all’Università degli Studi di Milano in Via Festa del Perdono 3 dal Rettore Prof. Gianluca Vago e dall’Assessore alla Cultura Filippo Del Corno, Senza titolo 2005, l&rsq... Leggi di più
Alto Adige Pinot Nero Riserva Mazon Hofstatter
Ci sono vini che non passano inosservati, in quanto non sono solo eccellenti, ma hanno un proprio fascino, una spiccata personalità. Analogamente alla bellezza umana chese non è supportata da personalità è vuota, così co... Leggi di più
LA DOC MONTEPULCIANO D’ABRUZZO COMPIE 50 ANNI
Il Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo è molto attivo nel promuovere vini che, come il Montepulciano d’Abruzzo e il Trebbiano d’Abruzzo che, per quanto noti, non hanno ancora un riconoscimento ampio quanto ... Leggi di più
ETNA, LA VITA DI UN GRANDE VULCANO | WINE TASTING
Voglia d'Estate, di brezza marina, di vento tra i capelli? Ti aspettiamo venerdì 19 gennaio a Treviso, giusto per te un wine tasting sui vini dell'Etna, sapidità come salsedine sulla pelle, freschezza e massima eleganza ... Leggi di più
TARTARE AL MISO SENZA UOVA
MILANO-BOLOGNA: DUE CITTÀ DUE PRIMATI... DA GUINNESS
Due città, Milano e Bologna. Due contesti diversi, l’Adunata degli Alpini nel primo caso, gli eventi di FICO nell’altro. La mortadella sotto la Madonnina, la sfoglia di pasta all’ombra delle Due Torri. ... Leggi di più
I MIGLIORI COCKTAIL DEL LAGO DI COMO ALLA COMO LAKE COCKTAIL WEEK
Sorseggiare un ottimo cocktail vista lago, fare un cocktail tour in barca o imparare a creare a casa cocktail perfetti ? Si può, dal 3 al 7 luglio, la prima edizione della Como Lake Cocktail Week, una 5 giorni all’... Leggi di più
Hennessy 250 Collector Blend, un Cognac di 250 anni
La Maison Hennessy compie quest’anno  250 anni, un quarto di millennio percorso grazie alla capacità imprenditoriale delle generazioni che si sono succedute. Le due famigli legate al brand, Hennessy e Fillioux, hanno sap... Leggi di più
"L'ESEMPIO È LA PIÙ ALTA FORMA DI INSEGNAMENTO"
Se è vero che il futuro dipende da ognuno di noi, allora il futuro è già. 
L’unico modo per intravederne le mosse è di fare un passo indietro. 
Nel caso della cucina, un passo indietro fino alle radici dei nostri s... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.