04ott 2022
ABBAZIA DI NOVACELLA: LE NUOVE ANNATE DELLA LINEA PRAEPOSITUS
Articolo di: CityLightsNews

Tre annate differenti e tre approcci, sia in vigna che in cantina, condotti con grande rigore per interpretare al meglio le varietà e i cru che compongono i vini della linea di punta di Abbazia di Novacella.

 

“A partire dal 2020, abbiamo deciso di commercializzare i vini della linea Praepositus non più a giugno ma a ottobre” commenta Werner Waldboth, direttore vendite di Ab- bazia di Novacella. “Una scelta della quale siamo fermamente convinti: il tempo, infatti, è un grande alleato di queste etichette, capaci di essere longeve e donare il meglio di sé con il passare del tempo”. Le uve scelte per i vini della linea Praepositus provengono dai migliori vigneti con la miglior esposizione e dalle viti più vecchie che, in modo naturale, hanno rese molto basse in pianta. I vini della linea Praepositus – 6 vini bianchi, 2 vini rossi e 2 vini dolci – maturano in acciaio e in botte, e poi successivamente si affinano in botti- glia, a seconda delle varie tipologie, per minimo 12 mesi, un periodo che sale a 24 mesi nel caso del Riesling e arriva fino a 36 mesi per il Pinot Nero e il Lagrein nelle versioni Riserva.

 

I vini bianchi dell’annata 2021 pronti per essere commercializzati sono Sylvaner, Kerner, Sauvignon, Gewürztraminer e Grüner Veltliner. “L’annata 2021 è certamente una delle più interessanti e convincenti degli ultimi anni” spiega Werner Waldboth. “Sono vini ele- ganti e dotati di una struttura completa sotto ogni punto di vista: coniugano una vivissima acidità a una ricchezza di aromi davvero entusiasmante. Siamo molto soddisfatti e nu- triamo grandi aspettative”. Un’annata perfetta per i vini bianchi della Valle Isarco, ini- ziata con un inverno ricco di precipitazioni nevose e temperature rigide che ha lasciato spazio alla fioritura solo nella seconda metà di giugno, circa 2 settimane dopo la media. Giugno e luglio sono stati mesi umidi e caldi e hanno portato anche alcune grandinate a Marklhof e a Novacella, ma in seguito il finale dell’estate è stato strepitoso, costante- mente asciutto e soleggiato. Nei giorni che hanno preceduto la vendemmia lo sbalzo ter- mico tra notte e giorno ha assicurato uve molto sane con una gradazione nella norma e, soprattutto, valori di acidità superiori alla media.

 

Per quanto riguarda l’annata 2020, sono pronti sia il Riesling che i due vini dolci della linea Praepositus, vale a dire il Moscato Rosa e il Kerner Passito. “I vini di quest’annata hanno come comun denominatore la delicatezza complessiva della struttura e una trama olfattiva caratterizzata da ottime note fruttate” spiega ancora il direttore vendite dell’Abbazia di Novacella. L’andamento complessivo è stato regolare, con un inverno nevoso, una primavera mite e un’estate ideale dal punto di vista climatico, senza eventi meteorologici estremi da segnalare. La vendemmia è iniziata con 10 giorni di anticipo a causa di un autunno più piovoso del solito e con minori oscillazioni di temperature tra il giorno e la notte. “Siamo riusciti a ottenere vini con un tenore alcolico moderato e, so- prattutto, ancora una volta un’acidità davvero accattivante, che rende la beva partico- larmente fresca e dinamica al palato”.

 

Appartengono invece all’annata 2019, infine, i due vini rossi della linea Praepositus che entrano ora in commercio, il Pinot Nero e il Lagrein. “Sarà certamente ricordata come un’annata difficile da gestire per i nostri viticoltori” ricorda ancora Werner Waldboth. “Le gelate notturne di maggio e in seguito la grandinata di agosto, misero a dura prova non solo la vegetazione delle vigne ma anche la bravura e l’operosità dei nostri viticol- tori”. Grazie alle splendide giornate autunnali, con giornate calde e notti fredde, la ven- demmia si è poi svolta nel migliore dei modi e ha consegnato minor quantità, ma uve buone sotto il profilo qualitativo. “I vini rossi presentano note fruttate molto tipiche in entrambi i casi, corredate da una fresca e piacevole acidità al sorso”.

 

Tutte le nuove annate dei vini della linea Praepositus di Abbazia di Novacella sono ufficialmente disponibili dal 1° ottobre 2022.

1

2

Articoli Simili
I più letti del mese
Il progetto BioQitchen “Fair Food Innovation Lab”
Mauro Benincasa (a destra nella foto 1), Ceo del Gruppo HQ Food & Beverage, ha presentato alla stampa BioQitchen “Fair Food Innovation Lab” brand che affianca le altre tre anime del gruppo operative in divers... Leggi di più
BOLLICINE DAL MONDO, L’APP ON-LINE
Sul palco del Teatro Manzoni di Milano ha debuttato la prima edizione della guida BOLLICINE DEL MONDO innovativo progetto editoriale, in formato esclusivamente digitale, dedicato al meglio della produzione dei vini spuma... Leggi di più
LOCANDA RADICI: SOSTENIBILITÀ, CONTEMPORANEITÀ E SAPORI DELLA MEMORIA
La Locanda Radici si trova a Melizzano, nel Sannio Beneventano, alla confluenza dei fiumi Calore e Volturno, sulle prime pendici occidentali del Taburno.   È luogo non solo di bellezze paesaggistiche, ma anche di giaci... Leggi di più
LA MISCELA PERFETTA PER IL TIRAMISÙ ? È DOLCE DI GOPPION CAFFÈ
Si chiama Dolce ed è la storica miscela di Goppion Caffé  per fare un tiramisù perfetto. Chi lo dice? L’ Accademia del Tiramisù,  durante la serata dedicata alla scoperta della torrefazione. L’annuncio è stat... Leggi di più
IL GRANDE EVENTO DELL’ASSOCIAZIONE VITICOLTORI DI GREVE IN CHIANTI
I Viticoltori di Greve in Chianti si sono riuniti in una associazione di produttori del territorio lo scorso anno e, durante l’evento di presentazione della loro attività nel novembre 2021, hanno raccontato la prop... Leggi di più
ZENI1870 E IL MUSEO DEL VINO MULTIMEDIALE
Dopo quasi due anni di lavoro dedicato alla raccolta e alla catalogazione di foto e di reperti, è stato inaugurato l’Album Digitale del Museo del Vino di Zeni1870, risultato di una collaborazione con vari attori qu... Leggi di più
SARANNO FAMOSI - PROMESSE MANTENUTE, A CURA DI PAOLA RICAS
Il libro “Saranno Famosi” mutua il nome dall’omonima rubrica del mensile La Cucina Italiana, pubblicata quando il magazine era diretto da Paola Ricas. La rubrica era curata da Tony Cuman raffinato somme... Leggi di più
Matteo Torretta è il nuovo chef di  El Porteño Gourmet Milano
El Porteño Gourmet è un ristorante argentino inaugurato nel dicembre del 2019 in pieno centro cittadino, in via Speronari 4.   L’interior design (foto 1 e 2) è firmato da Angus Fiori architects, studio curatore d... Leggi di più
CARNEVALE, MA CON STILE, DA MARCHESI 1824
In occasione di Carnevale, Marchesi 1824 e il Pastry Chef Diego Crosara presentano chiacchiere, tortelli, torte e biscotti decorati in tema carnevalesco.   Ecco le proposte Tortelli: selezione di tortelli vuoti, uvett... Leggi di più
LE GUIDE FOOD DORCHESTER COLLECTION DOVE SCOPRIRE LE METE PIÙ INSTAGRAMMABILI
Le #DCmoments City Guides, ossia e guide ai monumenti e ai siti di interesse architettonico e artistico delle città in cui sono presenti gli hotel Dorchester Collection si sono rivelate progetto vincitore degli Shorty Aw... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.