26ott 2022
28 OTTOBRE: CHAMPAGNE DAY, SARÀ UN BRINDISI MONDIALE. VUOI PARTECIPARE?
Articolo di: CityLightsNews

Nato nel 2009, lo Champagne Day cade il quarto venerdì di ottobre di ogni anno. Sono tanti i modi per partecipare a questa giornata. Dal semplice cin cin con chi si ama a una cena a tema organizzata in famiglia o con gli amici. Ma lo Champagne Day è anche l’occasione per concedersi una cena fuori o partecipare a uno degli eventi organizzati da ristoranti, enoteche e wine bar, alcuni dei quali possono essere selezionati sul sito ufficiale che il Comité Champagne ha dedicato alla giornata. Su tutti i social, #ChampagneDay sarà l’hashtag per condividere il proprio evento, pubblico o privato che sia.
 
Lo Champagne Day in casa: 3 consigli
 
1. Cena a buffet o a tavola?
Questa scelta è fondamentale per definire la tipologia dei piatti, più o meno elaborati. Non ponete limiti alla vostra fantasia, lo Champagne è un vino versatile che si abbina perfettamente alle tradizioni gastronomiche più diverse.
 
2. Chi sceglie lo Champagne?
Se non avete le idee chiare parlate del vostro menù con l’enotecario o il sommelier. Vi consiglieranno la cuvée perfetta per esaltare il gusto dei vostri piatti scegliendo ad esempio in base agli assemblaggi (blanc de blancs, blanc de noirs, brut sans année), ai dosaggi, alle annate oppure avvicinandosi a un rosé.
 
3. Musica o cinema?
Divertitevi ad abbinare lo Champagne anche alla musica o al cinema. La vostra cuvée ha un carattere jazz, rock o sinfonico? Non dimenticare di scaricare la playlist Spotify dedicata allo Champagne Day. E se la cena a buffet fosse l’occasione per vedere un film, quale sarebbe quello più vicino allo stile del vostro Champagne? Un classico in bianco e nero, un film d’azione o una serie?
 
Lo Champagne Day fuori casa
Ristoranti, enoteche, wine bar: chiunque organizzi un evento dedicato allo Champagne può inserirlo e promuoverlo gratuitamente sul sito ufficiale dello Champagne dove potrà scaricare il kit in italiano per la comunicazione nei punti vendita e sui social network. Per info cliccate qui

 
 
Il Comité Champagne, creato dalla legge francese del 12 aprile 1941, ha sede a Epernay e riunisce tutti i viticoltori e tutte le Maison di Champagne. L’organizzazione interprofessionale rappresenta uno strumento di sviluppo economico, tecnico e ambientale. Il Comité Champagne mette le due professioni in relazione tra loro e conduce una politica di qualità costante e di valorizzazione del patrimonio comune della denominazione.
 
Risorse online:
Per Champagne MOOC cliccate qui 
Per Facebook cliccate qui 
Per Instagram cliccate qui 
Web cliccate qui 
 
Per ulteriori informazioni: Bureau du Champagne in Italia - Tel. 02 4399 5767- per scrivere cliccate qui 
 

1

Articoli Simili
I più letti del mese
Il progetto BioQitchen “Fair Food Innovation Lab”
Mauro Benincasa (a destra nella foto 1), Ceo del Gruppo HQ Food & Beverage, ha presentato alla stampa BioQitchen “Fair Food Innovation Lab” brand che affianca le altre tre anime del gruppo operative in divers... Leggi di più
BOLLICINE DAL MONDO, L’APP ON-LINE
Sul palco del Teatro Manzoni di Milano ha debuttato la prima edizione della guida BOLLICINE DEL MONDO innovativo progetto editoriale, in formato esclusivamente digitale, dedicato al meglio della produzione dei vini spuma... Leggi di più
LOCANDA RADICI: SOSTENIBILITÀ, CONTEMPORANEITÀ E SAPORI DELLA MEMORIA
La Locanda Radici si trova a Melizzano, nel Sannio Beneventano, alla confluenza dei fiumi Calore e Volturno, sulle prime pendici occidentali del Taburno.   È luogo non solo di bellezze paesaggistiche, ma anche di giaci... Leggi di più
LA MISCELA PERFETTA PER IL TIRAMISÙ ? È DOLCE DI GOPPION CAFFÈ
Si chiama Dolce ed è la storica miscela di Goppion Caffé  per fare un tiramisù perfetto. Chi lo dice? L’ Accademia del Tiramisù,  durante la serata dedicata alla scoperta della torrefazione. L’annuncio è stat... Leggi di più
IL GRANDE EVENTO DELL’ASSOCIAZIONE VITICOLTORI DI GREVE IN CHIANTI
I Viticoltori di Greve in Chianti si sono riuniti in una associazione di produttori del territorio lo scorso anno e, durante l’evento di presentazione della loro attività nel novembre 2021, hanno raccontato la prop... Leggi di più
ZENI1870 E IL MUSEO DEL VINO MULTIMEDIALE
Dopo quasi due anni di lavoro dedicato alla raccolta e alla catalogazione di foto e di reperti, è stato inaugurato l’Album Digitale del Museo del Vino di Zeni1870, risultato di una collaborazione con vari attori qu... Leggi di più
SARANNO FAMOSI - PROMESSE MANTENUTE, A CURA DI PAOLA RICAS
Il libro “Saranno Famosi” mutua il nome dall’omonima rubrica del mensile La Cucina Italiana, pubblicata quando il magazine era diretto da Paola Ricas. La rubrica era curata da Tony Cuman raffinato somme... Leggi di più
Matteo Torretta è il nuovo chef di  El Porteño Gourmet Milano
El Porteño Gourmet è un ristorante argentino inaugurato nel dicembre del 2019 in pieno centro cittadino, in via Speronari 4.   L’interior design (foto 1 e 2) è firmato da Angus Fiori architects, studio curatore d... Leggi di più
CARNEVALE, MA CON STILE, DA MARCHESI 1824
In occasione di Carnevale, Marchesi 1824 e il Pastry Chef Diego Crosara presentano chiacchiere, tortelli, torte e biscotti decorati in tema carnevalesco.   Ecco le proposte Tortelli: selezione di tortelli vuoti, uvett... Leggi di più
LE GUIDE FOOD DORCHESTER COLLECTION DOVE SCOPRIRE LE METE PIÙ INSTAGRAMMABILI
Le #DCmoments City Guides, ossia e guide ai monumenti e ai siti di interesse architettonico e artistico delle città in cui sono presenti gli hotel Dorchester Collection si sono rivelate progetto vincitore degli Shorty Aw... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.